Magazine Diario personale

Ieri, per una sfortunata serie di eventi, sono stata cost...

Da Romina @CodicediHodgkin

Ieri, per una sfortunata serie di eventi, sono stata costretta a portare Claudia dal dottore ed aspettare 40 minuti che arrivasse il turno di Maschio Alfa e che si potesse tornare a casa. Lei è stata una santa per i primi 30 minuti, distratta con i video dal cellulare. Ahahahaahaha, no, anche no. Niente cellulare. Lo sapete che sono una rompipalle. Abbiamo giocato mezzora a SottoManoDiPapà, il caro vecchio sottomanodipapàlapallinadovestaquioqua. Sappiate che, alla vigilia dei 19 mesi, si può essere capacissimi di barare. Comunque, dicevo, dopo mezzora di sottomano di papà si è annoiata, così ho preso il cellulare e le ho fatto vedere dei video. AHAHAHAH, no, anche no. Niente cellulare. Lo sapete che sono una rompipalle. Ho preso dei volantini sull’eiaculazione precoce e le ho fatto una barchetta e un aeroplanino.

Ovviamente, essendo io una rompipalle, le ho fatto tutto un bel discorsetto. “Brutilde*, senti mamma, non si lancia l’aeroplanino perché siamo dal dottore e dal dottore si sta buoni anche se è un posto noioso. Se lo lanci e arriva addosso a qualcuno, non va bene. Lo so che gli aerei sono fatti per volare ma qui non si può…”

Entra un paziente, fa quattro chiacchiere con Claudia e lancia l’aeroplanino il quale, essendo dotato dell’aerodinamicità di un mattone, fa una capriola e cade miseramente mezzo metro più in là. Si apre la porta e il mio medico chiama il paziente successivo. Gli cade l’occhio sulla mia opera ingegneristica di carta, caduta sulla soglia della sua stanza. Lo raccoglie, si guarda intorno.

“Chi è stato a fare questo aeroplanino così brutto?!”

“Io, Dott. B. Mi scusi, è che la bambina…”

“Ma come potevi pretendere che una roba del genere volasse?” fa lui aprendo il volantino e facendo un aeroplanino con tutti i sacri crismi. Lo lancia e atterra ai piedi di Brutilde dopo un volo elegante e sicuro.

“Ma si può sapere che facevi a scuola, tutto il tempo?!” prende il suo paziente e rientra in stanza.

Eh sì. Mi sa che in effetti un po’rompipalle davvero lo sono, penso io mentre Claudia lancia il suo nuovo velivolo.

*Brutilde è il soprannome di Claudia quando è in fase di dentizione. Devo aggiungere altro?!


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :