Magazine Società

Il candidatodellelibertà/4

Creato il 01 febbraio 2011 da Pierotieni
Il candidatodellelibertà/4di Piero Tieni
Abbiamo già documentato la triste saga del candidato sindaco della destra cittadina, che non solo deve avere il benestare del bungapremier, ma deve anche essere selezionato da un commissario esterno, in arrivo da quel di Triuggio. E quando è troppo è troppo si sono detti il capogruppodellelibertà e il presidentedellelibertà del Consiglio Comunale di Arcore. In pratica hanno inforcato carta penna e calamaio ed hanno fatto sentire la loro (flebile) voce dicendo più o meno (libera traduzione terra terra) "come cacchio fa a selezionare il candidato, una persona che arriva dall'esterno e che non conosce la storia politica delle persone impegnate ad Arcore da 17 anni?" e poi , testuale "quanto alle elezioni amministrative di Arcore c'è poco da scherzare...il coordinamento provinciale (delle libertà...) apre spaccature profonde nel partito (già a pezzi) e lo indebolisce (che già non sta bene).
Ma la chicca finale è quella più strabiliante in quanto evocano apertamente la sconfitta, la prevedono, la danno già per scontata, proprio loro che dovrebbero infondere ottimismo e che alle passate elezioni avevano fatto il botto al primo turno "...sappiamo già con certezza che qualcuno si candida ad essere la principale responsabile per una eventuale sconfitta del Pdl prorpio ad Arcore".
Beh, diciamo che nelle disastrose condizioni in cui versano, cantare vittoria ad inizio partita in effetti saebbe stato un azzardo. Ma piangere la sconfitta prima ancora di toccare palla, questa non s'era ancora mai vista. Che fate, ce la date vinta 2 a 0 a tavolino?

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine