Magazine Diario personale

Il diavolo e la bestia

Da Galadriel

In un epoca molto lontana, in Valle D Aosta erano solite le famiglie riunirsi e stare insieme, trascorrendo felicemente del tempo (Veglia`).

Il diavolo e la bestia


Contemporaneamente si approfittava per terminare i lavori e le necessita`che la vita di allora esigeva. Verso il secolo scorso alcune famiglie di Roisan si ritrovarono in una stalla in Franzione di La Cretaz accanto alla casa parrocchiale per trascorrere il Veglia`come sempre accade quando arrivava l`autunno e l`inverno per via delle giornate piu`lunghe.

Una di queste sere capito`[...]
che mentre sgusciavano noci per la produzione dell`olio, busso`alla porta un giovane elegante, che affermava di essere di passaggio, chiedendo ospitalita`per una notte. La gente del posto accetto`ad una condizione, che avesse contribuito a sgusciare le noci. La ragazza piu`bella del paese attratta dal bel giovane, entrò presto in confidenza sedendosi al tavolo vicino a lui. Un giovane però notò che l`ospite, forse distratto dalla belta`della fanciulla, invece di gettare i gusci a terra gettava i gherigli.

Mentre si chinò per raccogliere il gran bene per quel tempo, si accorse che invece dei piedi e le scarpe, aveva degli zoccoli di animale! Spaventato, usci per chiedere aiuto al parroco, il quale munito di aspersorio lo segui nella stalla.
Alla vista del prelato, il giovane balzò in piedi e graffiando il viso della bella fanciulla, fuggi da una finestra munita di feritoia.
La giovane rimase sfregiata per tutta la vita ed ancora oggi, ogni tentativo di riparare la feritoia da dove fuggi il diavolo, fallisce miseramente.

" Quante volte succede che durante il nostro cammino incontriamo esseri dalle parvenze e fattezze affascinanti, belli da osservare, una goduria per i nostri sensi. Senza accorgerci che sono dei diavoli! Diavoli che si nutrono di pane amaro come il fiele che causano, si dissetano con il sangue che scorre tristemente dalle ferite che provocano i loro artigli malefici e deleteri.

Il diavolo e la bestia


E quando ci rendiamo conto di chi stiamo degnando delle nostre attenzioni, a chi stiamo aprendo il nostro cuore, a chi stiamo donando la nostra anima, ormai è TARDI! Lo sfregio che un demonio ti lascia, sarà sempre li ad aspettarti ogni qualvolta ti guardi nello specchio dell'anima, e ti rammenta che mai più potrai avere quella parte che hai lasciato a lui con fin troppo ingenuità!"


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Il RE prigioniero

    prigioniero

    La Leggenda Di Re Enzo prigioniero dei Bolognesi. Re Enzo figlio naturale di Federico II di Svevia e di Adelaide di Urslinghen La fermezza dei Bolognesi contro ... Leggere il seguito

    Da  Galadriel
    DIARIO PERSONALE, POESIE, RACCONTI, TALENTI
  • Il mio silenzio

    silenzio

    Ha per dimora la mia anima, padroneggia il mio silenzio. Si adorna di una luce, che mai fine avrà! Nacque solo, cosi...quasi per uno scherzo del destino, per... Leggere il seguito

    Da  Galadriel
    DIARIO PERSONALE, POESIE, RACCONTI, TALENTI
  • Il monte bianco

    monte bianco

    Ieri era il compleanno del mio lui. Siccome cadeva di domenica. ne ho approfittato per fare una cenetta in casa con amici per far festa. Leggere il seguito

    Da  Galadriel
    DIARIO PERSONALE, POESIE, RACCONTI, TALENTI
  • Il Vigliacco!

    Vigliacco!

    In questa seconda era "glaciale" che stà avvolgendo con le sue braccia tetre l'umana civiltà, dove tutti uccidono tutti, dove tutti odiano tutti, dove tutti... Leggere il seguito

    Da  Galadriel
    DIARIO PERSONALE, POESIE, RACCONTI, TALENTI
  • il ladro di orchidee

    " Tu sei ciò che ami...non ciò che ama te" Il ladro di orchidee (Adaptation). Ho visto questo Film oggi. Sinceramente mi sembrava la solita americanata ( non è... Leggere il seguito

    Da  Galadriel
    DIARIO PERSONALE, POESIE, RACCONTI, TALENTI
  • Giungerà il tempo

    Giungerà tempo

    in cui tutto frantumerei dinanzi al trono di ciò che tu sei. Fardello dei più dolci, respingo ogni nemico con arduo coraggio, ferito grondo sangue come fosse... Leggere il seguito

    Da  Galadriel
    DIARIO PERSONALE, POESIE, RACCONTI, TALENTI
  • Lui e il padre

    padre

    la porta si apre lentamente... Lui nasconde velocemente il diario " Signore tua madre mi manda a cercarti..chiede di te." Gurdando nel vuoto fa un piccolo... Leggere il seguito

    Da  Galadriel
    DIARIO PERSONALE, POESIE, RACCONTI, TALENTI