Magazine Diario personale

Il giorno della fenice

Creato il 20 settembre 2010 da Rickyiotti
The Phoenix Firebird

Image via Wikipedia

Ci sono giorni che sai ti cambieranno la vita, ebbene oggi è uno di questi. Dopo più di dieci anni oggi ho cambiato ufficio, ma non solo, sono uscito dalla sede della ditta per cui lavoro per aprire un stabilimento nuovo per un’altra società collegata.

Oggi ho salutato i colleghi che da più di dieci anni vedo ogni mattina (a cui sono affezionato) e sono andato a prendere la mia nuova collega. Una nuova avventura è iniziata, niente più cartellino, non avrò un direttore seduto a pochi metri da me, nuove prospettive si aprono davanti ma anche tante incertezze sono da ricacciare indietro.

Come la mitica fenice ho bruciato in una mattina le mie abitudini, i miei colleghi, la mia scrivania e da queste ceneri sono rinato in un altro luogo, con nuove abitudini da prendere, nuovi colleghi e una nuova postazione. Speriamo di aver preso dalla fenice anche la capacità di rinascere ogni volta più splendente.


Filed under: Diario di bordo Tagged: colleghi, fenice, lavoro, ufficio

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Come il sole all'improvviso

    Come sole all'improvviso

    L'impennata della benzina non si arresta. Fa un passo indietro per farne due avanti la settimana successiva.Purtroppo tutti ci arrangiamo e la infiliamo nel... Leggere il seguito

    Da  Ransie
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Il mostro pane quotidiano

    mostro pane quotidiano

    Un'allegra notte al Museo Quando il 30 gennaio scorso incautamente scrissi «Non può piovere per sempre» non ero conscio che il mostro Ugabaruda IV... Leggere il seguito

    Da  Sogniebisogni
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Il tempo giusto

    Io non capisco cosa gli abbiamo fatto, al tempo, per comportarsi così. Non mi sembra mica giusto di fare l'offeso. E' vero, spesso lo offendiamo quando fa tropp... Leggere il seguito

    Da  Piesio
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Quello con il numero 68

    Quello numero

    . Negli anni in cui la Repubblica Ceca era un po' la mia seconda casa e patria, Jaromir Jagr era già uno dei giocatori di hockey più famosi del mondo. Leggere il seguito

    Da  Bartleboom
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Il momento.

    Fuori moda, fuori posto, insomma sempre fuori dai. Affondiamo i remi nell'acqua torbida di citazioni spaventevoli, di angeli della nebbia, di personaggi... Leggere il seguito

    Da  Mattiaboscolo
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Il tempo degli abusi.

    Un solo giorno a casa e sfioro già la depressione.Non sarò mai bella che basta per settembre.E che palle, ma quanti secoli devo aspettare?Il tempo è sempre... Leggere il seguito

    Da  Sorellajc
    DIARIO PERSONALE, GAY, MONDO LGBTQ
  • Il complesso della sveglia

    complesso della sveglia

    Quanto è bello vivere senza orologio! Non lo porto da anni, e cerco di regolare le mie attività guardandolo il meno possibile. Leggere il seguito

    Da  Martatraverso
    DIARIO PERSONALE, DA CLASSIFICARE

Dossier Paperblog

Magazine