Magazine Arte

Il graffito

Creato il 03 luglio 2014 da Artesplorando @artesplorando
Il graffitoOggi vi parlo di una tecnica molto particolare: il graffito.Si tratta di una incisione per mezzo di uno stilo su un intonaco colorato, prevalentemente di nero, ma anche di altri colori e quindi dipinto a bianco di calce. Mi spiego: si incide il disegno sullo strato chiaro portando così alla luce il sottostante intonaco colorato. E' relativamente semplice, avendo le stesse procedure richieste della pittura ad affresco.Questa tecnica è stata usata in Europa fin dall’epoca classica, e fu molto comune in Italia nel Cinquecento. L’uso del graffito era diffuso per la creazione di decorazioni sulle facciate dei palazzi: combinata con altre tecniche, dava un’alternativa ai classici dipinti su muro. Ebbe un ruolo significativo durante gli anni del Rinascimento, in Italia. Durante il XVI secolo la tecnica fu portata in Germania dai capomastri del Rinascimento ed adottata con entusiasmo dagli artigiani locali, loro allievi. Alcuni graffiti, esempi di semplice arte locale, possono essere trovati in Assia, nella zona della Wetterau e nei dintorni di Marburgo. La stessa tecnica fu usata anche in Turingia, in Engadina (in Svizzera) ed in Transilvania. In Catalogna, il graffito fu adottato all’inizio del XX secolo dagli architetti neoclassici e divenne una tecnica ricorrente nella decorazione delle facciate.Il graffito può anche essere visto come una tecnica di pittura semplificata: uno strato di pittura viene lasciato ad asciugare su una tela o su un foglio di carta. Un altro strato di un diverso colore è quindi applicato sul primo strato. A questo punto, l’artista usa una spatola o un altro attrezzo appuntito per graffiare o incidere un disegno, ricavando così un’immagine del colore del primo strato di pittura. Ciò può anche essere ottenuto usando pastelli ad olio per il primo strato, ed inchiostro nero per quello superiore. A volte il primo strato di pittura non viene steso e lo strato superiore, asportato mentre è ancora umido, rivela la tela sottostante (ciò non può essere ottenuto usando la tecnica dei pastelli ad olio). Questa procedura è spesso usata nelle scuole d’arte per insegnare la tecnica del graffito agli studenti.Recentemente c’è stata una ripresa dell’interesse verso questa antica tecnica, che può essere introdotta in varie forme artistiche come interessante mezzo espressivo. Nell'uso moderno, il termine indica le scritte e le immagini tracciate con colori acrilici a spruzzo su edifici pubblici, treni e anche monumenti d'arte e che spesso costituiscono un'espressione di degrado e vandalismo.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • E il napoletano morì

    napoletano morì

    1.Quando il napoletano si svegliò, non aveva memoria.Non sapeva assolutamente quale fosse il suo nome, chi fosse e dove si trovasse. Era per strada, questo sì,... Leggere il seguito

    Da  Wsf
    ARTE, CULTURA
  • Il Castello di Prata Sannita e il Premio “L’Iguana”

    Castello Prata Sannita Premio “L’Iguana”

    Come anticipato, il prossimo 29 giugno alle ore 11:30 si svolgerà la cerimonia di premiazione del Concorso Letterario Nazionale “L’iguana – omaggio ad Anna Mari... Leggere il seguito

    Da  Rita Charbonnier
    ARTE, CULTURA, MUSICA
  • Ondedacqua, il blog

    Ondedacqua, blog

    Dedicato al blog Ondedacqua e alla sua bravissima autrice.http://ondedacqua.blogspot.ithttp://bochesmalas.blogspot.it/2014/01/ondedacqua. Leggere il seguito

    Da  Ant
    ARTE, CULTURA
  • A Firenze arriva il '900

    Firenze arriva '900

    MUSEO NOVECENTOSpedale delle Leopoldine, piazza Santa Maria NovellaInaugurazione: martedì 24 giugno, ore 12.00 (ingresso libero 12.00 - 22.00)Firenze inaugura i... Leggere il seguito

    Da  Roberto Milani
    ARTE, CULTURA
  • Il messaggio del Vescovo per il nostro Natale

    messaggio Vescovo nostro Natale

    Vivere un Natale vero per continuare a sperare Verrà, viene, è venuto. Gesù è la promessa, è l’attesa, è l’avvenimento. Gesù è sempre il Veniente ed è sempre... Leggere il seguito

    Da  Jet
    ARTE, CULTURA
  • Il mio famoso outing

    famoso outing

    Questa sezione è dedicata a quelli che, come me, soffrono di fobia sociale e, come aggravante, scrivono pure. Avete presente lo scrittore che si lamenta perché... Leggere il seguito

    Da  Signoradeifiltriblog
    ARTE, CULTURA
  • CAMPIGLI Il Novecento antico

    CAMPIGLI Novecento antico

    Una mostra da non perdere! CAMPIGLIIl Novecento anticoFondazione Magnani RoccaMamiano di Traversetolo - Parma 22 marzo – 29 giugno 2014Campigli nella Villa dei... Leggere il seguito

    Da  Roberto Milani
    ARTE, CULTURA

Magazines