Magazine Diario personale

Il pensiero debole

Da Astonvilla
IL PENSIERO DEBOLELUCIANA LITTIZZETTO

Due notizie «cuntra le boje», come diceva mia nonna. La prima è un pettegolezzo. La Vittoria Beckham, moglie del David grandissimo tronco di pino, aspetta una bambina. Congratulazioni. E' un periodo che i divi sfornano pupi a nastro. E pensa che ha già anche anticipato il nome. Sai come la chiamerà? Santa. Ha detto che la chiamerà Santa in omaggio a Santa Monica, un posto che le piace tantissimo. Scusate un attimo. Conto fino a mille e respiro di naso così mi abbasso il contagiri. MA MINCHIA CHIAMARLA MONICA NO? Ma io non capisco. Qual è la regola? Che se uno è famoso deve dare ai figli dei nomi da clinica? A te, ti han chiamata Vittoria, mica Traguardo. E se vi piaceva la verdura come la chiamavate, Fava? E se era maschio e a Beckham piaceva Chicago? Non fatemi continuare.
Passiamo alla seconda notizia. Ad un ragazzo di Brindisi non hanno rinnovato la patente perché è gay. Avete sentito bene. Perché è omosessuale. Una follia. E tra l'altro non è la prima volta. Perché anche a Catania tempo fa avevano sospeso la patente ad uno per disturbo dell'identità sessuale. Alla Carfagna quando l'ha saputo son di nuovo venuti gli occhi del porco boja. Due fari da torpedone. Se spalancava ancora di più gli occhi si univano insieme e gliene veniva uno enorme.
Ma ti pare? Perché sei gay la macchina la guidi male? Perchè come la guidi? Col sedere verrebbe da dire… ma ci sono anche un sacco di etero che l'auto la guidano così. Io, per esempio. Se sei omosessuale cosa fai di pericoloso, ti siedi sul cambio? Dato che sei invertito inverti continuamente anche il senso di marcia? Cosa importa cosa fai nel letto quando devi guidare una macchina… L'importante è non fare del ciupa dance ai 160 km all'ora sulla Torino- Savona. Non è che se sei gay te lo scrivono sulla patente. Come «guida con lenti»… Se uno è gay cosa scrivono? Guida da Elton John?
Ma la vogliamo finire di dire boiate? La vogliamo smettere una volta per tutte di considerare l'omosessualità una malattia? E allora come si contrae? Ascoltando un cd di Tiziano Ferro? Guardando una puntata di «Kalispera » di Signorini? E' contagiosa? Voglio dire, se qualcuno sfiora Malgioglio in ascensore deve farsi vedere? E' un malanno stagionale che va a periodi come l'influenza? «Sa che mio marito è stato a letto per due settimane…?». Con la febbre? «No con un tizio coi baffi…».
Ragioniamo. Se fosse una malattia le case farmaceutiche non avrebbero già fatto a gara per inventarsi la medicina giusta? Ma se fan di tutto. Dal cerotto contro il mal di mare al cannolo incendiato per sturare nell'orecchio, vuoi che non facciano una medicina cura-gay? Che se la prende Lele Mora diventa Gad Lerner? Se la gaytudine fosse una malattia figurati. Ci sarebbe la chimica farmaceutica in festa, pirla che siete!
Comunque, se trovano la medicina giusta consiglio di non farla in supposte, se no siamo da capo.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Il pensiero debole

    pensiero debole

    Notizia toda gioia toda bellezza. Novità nel campo degli attrezzi femminili. Diciamo subito che è una cosa per donne… Si chiama Moon cup. Traduco: Moon luna, cu... Leggere il seguito

    Da  Astonvilla
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Il pensiero debole

    pensiero debole

    Ken compie 50 anni. E per festeggiare la Mattel che versione avrà messo in commercio? Un Ken con la chierica? Un Ken che si misura la pressione? Un pupazzo con... Leggere il seguito

    Da  Astonvilla
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Il pensiero debole

    pensiero debole

    Vorrei parlarvi delle notizie positive della settimana ma non ce ne sono. Nothing. Rien da faire. Nada de nada. Ho cercato ma niente. Un parto pluri gemellare,... Leggere il seguito

    Da  Astonvilla
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Il pensiero debole

    pensiero debole

    Basta. Mi sono veramente rotta. Adesso me ne vado con la Ventura sull’Isola dei famosi.Mene sto lì a spaccare i cocchi a testate, a spulciare babbuini e a... Leggere il seguito

    Da  Astonvilla
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Il pensiero debole - luciana littizzetto

    pensiero debole luciana littizzetto

    Siamo nel gorgo. Arrivano dal mare mestolate di profughi e noi non sappiamo se tirarli su o ributtarli in mare. La logica direbbe che se tutti si facessero... Leggere il seguito

    Da  Astonvilla
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Il pensiero debole

    pensiero debole

    Polemicone di Giovanardi per il nuovo manifesto dell'Ikea. E' andata così. Qualche giorno fa, sui muri di Catania sono comparsi dei nuovi manifesti in cui si... Leggere il seguito

    Da  Astonvilla
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Il pensiero debole

    Posso dire che c'hanno sfrantecato? C'hanno fatto le palle alla sbrisolona… c'hanno tolto l'acqua alle olive guarda. Come sento dire «Delitto di Avetrana» mi... Leggere il seguito

    Da  Astonvilla
    DIARIO PERSONALE, TALENTI