Magazine Italiani nel Mondo

Il Pompidou si protegge !

Creato il 24 novembre 2011 da Italianiaparigi
Il Pompidou si protegge !

Il Pompidou si protegge!

L’artista irlandese Bryan McCormack ha tappezzato il Centro Pompidou con 80 000 preservativi di tutti  i colori.
Il famoso museo di arte contemporanea ospita fino al 5 dicembre questa installazione effimera ed originale intitolata “Les sons de ma vie. Preservation is life“.
L’effetto di questi colorati preservativi che decorano le pareti di vetro del Centro Pompidou è sconcertante e spettacolare al tempo stesso.
L’opera di McCormack è stata inaugurata martedì in occasione della cena di gala organizzata dalla fondazione “Aides au Centre Pompidou” nell’ambito della raccolta di fondi per la ricerca sull’AIDS.
I visitatori che utilizzeranno le scale mobili esterne per salire in cima al museo parigino si troveranno davanti tanti  colorati condom che ricordano l’importanza del sesso sicuro.
Ogni piano del Centro Pompidou è stato decorato con un colore diverso, dal verde al blu cielo, e da un suono che richiama il battito del cuore di persone di età diverse (più si sale di piano e più avanza l’età del battito del cuore).
Al piano di colore rosa, il primo, l’artista fa ascoltare i velocissimi battiti del cuore di un feto nel ventre della madre. Al piano successivo si ascolta, invece, il suono del cuore di un bambino di sette anni. In cima, il suono di sottofondo che accompagna i visitatori è il battito del cuore dello stesso  McCormack.
L’artista ha spiegato che “Il preservativo è associato all’AIDS, al sesso, alla contraccezione e alla religione. Spesso non se ne parla o lo si considera un argomento taboo. Ho voluto che la gente guardasse al preservativo in maniera differente, con leggerezza, in modo neo-pop. Tutti conoscono il preservativo. Quando è isolato può simboleggiare tantissime cose ma se lo si riproduce decine di migliaia di volte, il pubblico perde i suoi riferimenti.”



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Il trasferimento / Il referendum

    Mi sono limitato ad alzare la mano, quando i due Maurizi, o i due Maurizio - non ho mai capito sinceramente come si dice quando ci sono due persone dallo... Leggere il seguito

    Da  Piesio
    SOCIETÀ
  • Il lungo, il corto, il pacioccone

    È vero: offendere/criticare qualcuno per le sue caratteristiche “fisiche” è roba da bambini delle elementari. E, dato che noi siamo sensibili “maestri”, è giust... Leggere il seguito

    Da  Lucas
    CULTURA, SOCIETÀ
  • paris #3 // Centre Pompidou

    paris Centre Pompidou

    This is the amazing Centre Pompidou! Here you can find modern and contemporary artworks of all kinds. Leggere il seguito

    Da  Alessandra
    LIFESTYLE
  • Il furbo, il sordo, il diffidente

    furbo, sordo, diffidente

    In origine furono gli spaghetti western di Sergio Leone: Il buono, il brutto, il cattivo, nella magistrale interpretazione di Clint Eastwood, Eli Wallach e Lee... Leggere il seguito

    Da  Domenico11
    POLITICA, SOCIETÀ
  • Il taxista

    taxista

    (Taormina, Luglio 1994) Il taxista che compare all’uscita della stazione ferroviaria di Taormina-Giardini ha una di quelle facce da foto segnaletica che si... Leggere il seguito

    Da  Pim
    CULTURA
  • Il fallimento

    Il fallimento di Iannozzi Giuseppe Quel giorno il vecchio critico sfogliò la prima e l’ultima pagina del voluminoso libro che gl’era stato inviato affinché lo... Leggere il seguito

    Da  Iannozzigiuseppe
    CULTURA
  • Il funerale

    Maledizione siam ricoperti da terribili paure....frutto di un improvviso e cocente inganno....che non da il tempo neanche di regalarti un semplice affanno....po... Leggere il seguito

    Da  Wiald
    POESIE, TALENTI

Dossier Paperblog