Magazine Politica

Il putinismo

Creato il 12 settembre 2012 da Speradisole

IL PUTINISMOIL PUTINISMO

Ciò che è successo in Russia a proposito delle “Pussy Riot” condannate a due anni di carcere per vandalismo e istigazione all’odio religioso, fa pensare  a che cosa sia diventata la Russia dopo l’Unione sovietica.  Ci troviamo di fronte ad una strana forma di governo, né democrazia, né dittatura, né regime assolutistico, né forma repubblicana con libertà. Si è formato uno strano potere, dove una persona sola, prima presidente, poi premier e di poi di nuovo presidente, l’amico Putin, ha dato vita ad un regime in cui non c’è nessun spazio per un dibattito democratico.

La farsa del passaggio di cariche in cui c’è sempre la stessa persona che ruota, Putin, ha reso impossibile creare una vera alternativa a questo sistema,  ed ha reso anche difficile aiutare dall’esterno chi, a questo sistema, cerca in qualche modo di opporsi.

Attorno a Putin si è formata una nomenclatura che si differenzia di poco da quella di Stalin. La politica infatti segna una continuità spaventosa con i sistemi di polizia di quel tempo.

Gli uomini e i gruppi che occupavano posizioni di potere hanno avuto la possibilità di appropriarsi della politica e degli immensi patrimoni un tempo pubblici dell’ex Unione sovietica. Sono gli uomini che oggi hanno in mano immense ricchezze e la guida del paese.

Putin era capo del Kgb, abitava alla Lubianka, conosce bene le leve del potere e sa come approfittarne, non solo ha  anche imparato a manipolare la gente e a condizionare l’opinione pubblica. Proprio come faceva Stalin, alla cui ombra, dentro il Kgb, Putin si è formato.

Alla guida di questo immenso paese vi sono uomini corrotti, avidi, del tutto disinteressati  alla storia del socialismo in cui sono stati educati, quando la mancanza di democrazia corrispondeva almeno ad una attenuazione delle diseguaglianze sociali. Questi uomini e questi nuovi ricchi hanno abbracciato con un entusiasmo da neofiti  i principi del capitalismo selvaggio criticato da Marx, e nel contempo hanno  mantenuto un  regime antidemocratico.

La forbice tra ricchi e poveri si è allargata ed il potere è in mano a pochi personaggi. Pari pari la nomenclatura sovietica d’un tempo. Non è cambiato quasi niente se non in peggio: i poveri sono ancora più poveri.

E’ la legge della prepotenza e del danaro. Un  male eterno per l’uomo. E le povere Pussy Riot finiscono in prigione, mica per aver denigrato il potere, no, per aver sparso odio contro la religione. In un paese dove la religione era stata abolita, era l’oppio dei popoli, essere imprigionati per reati contro la religione è il massimo!!!!

Sono episodi che pongono comunque un problema grave per un futuro non solo in quel paese ma anche per tutti noi, che apparentemente, ma sono apparentemente sembriamo lontani da quel mondo.



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • il book

    La colpa è mia perché non sapevo che Naomi Campbell fosse anche una scrittrice e tra me pensavo che si trattasse di un caso di omonimia, chissà come è... Leggere il seguito

    Da  Plus1gmt
    SOCIETÀ
  • Il Trota e il Luccio

    Il vero significato di "rimborsi elettorali" Un padre Luccio, un figlio Trota, una famiglia padana, dei Padrini Padani, un sistema sbagliato ed il conto da... Leggere il seguito

    Da  Gas
    POLITICA, POLITICA ITALIA, SATIRA
  • Il sorpasso

    sorpasso

    Ve li ricordate Vittorio Gassman e Jean Louis Trintignant nel film di Risi?Non dite di no che non sta bene, fate finta, semmai, abbozzate un'espressione... Leggere il seguito

    Da  Hombre
    SOCIETÀ, TALENTI
  • Il vecchio e il nuovo

    Oggi è cominciata l'ultima settimana.No, tranquilli: non c'entrano le sfighe maya, le previsioni dell'oroscopo o i fondi di caffè.Oggi è l'ultima settimana di... Leggere il seguito

    Da  Desian
    FAMIGLIA, SOCIETÀ
  • Il contagio

    contagio

    Le banche italiane sono solide Affronteremo il problema degli esodatiNoi non siamo la Grecia Stringi stringi e non solo scopri che tutto il mondo è paese (e... Leggere il seguito

    Da  Funicelli
    ATTUALITÀ, EDITORIA E STAMPA, SOCIETÀ
  • il brutto, il cattivo

    Le ho fatto un buono acquisto, mi dice la commessa che è lì credo solo per i mesi estivi. Mi vuole sempre far passare alle casse quelle che ti fai da te il cont... Leggere il seguito

    Da  Plus1gmt
    SOCIETÀ
  • Il lupo perde il pelo

    ... ma non il vizio di tappare la bocca ad internet.Inserito nel decreto Salva Sallusti (perché questo è), la norma "ammazza blog" per l'obbligo di rettifica... Leggere il seguito

    Da  Funicelli
    SOCIETÀ