Magazine Cultura

Il ritorno de “La città perfetta”

Creato il 19 giugno 2010 da Paolo Franchini

Napoli. Due ragazzi per due storie che diventano una.

Un giovane idealista che insegue il mito della rivoluzione e un piccolo criminale che diventa boss. Le due storie danna vita a La città perfetta, spettacolo firmato da Mario Gelardi, Giuseppe Miale Di Mauro e Angelo Petrella, autore anche dell’omonimo romanzo che lo ha ispirato (e che VareseNoir presentò e recensì a suo tempo).

Il ritorno de “La città perfetta”
In tre giorni consecutivi di teatro Mario Gelardi e Giuseppe Miale Di Mauro raccontano l’ascesa al potere di due ragazzi. Il primo, Chimicone, è un idealista; l’altro, Sanguetta, un piccolo criminale. Il primo diventa un terrorista; l’altro un boss.

Due vite contro, insomma, due città e due spettacoli che le rappresentano: La città di dentro racconta Sanguetta, che fa la guera a un boss e riesce a prenderne il posto; La città di fuori racconta la parabola di Chimicone dal movimento studentesco all’eversione, al delitto. Insieme formano La città perfetta.

Ecco la pièce in tre parti che andrà in scena in tre giorni successivi: prima La città di dentro, poi La città di fuori, infine le due parti una dopo l’altra. «L’obiettivo – spiegano Gelardi e Di Mauro – è mostrare come il potere, quando entra nelle vite delle persone, le trasforma completamente». Tra le due parti c’è un punto di contatto, un personaggio che le unisce. “Si chiama l’Americano, è un poliziotto duro, cinico, corrotto e cocainomane. Anche lui farà carriera, ma a caro prezzo. L’Americano, in sostanza, rappresenta il potere dello Stato, che si lascia corrompere e scende a patti con la criminalità”. 

La città perfetta, appunto.

Gelardi e Di Mauro hanno immaginato il racconto di questa irresistibile ascesa verso il male come un dramma shakespeariano: “Tra scie di sangue ed epicità, il nostro protagonista, alla fine, sarà una sorta di Riccardo III che vede cadere via via tutti gli ostacoli dinanzi a lui, fino alla conquista assoluta del potere”.

Real Orto Botanico, Napoli
16 e 23 giugno
 ore 21 “La città di fuori”
17 e 24 giugno ore 21 “La città di dentro”
18 e 25 giugno ore 19,30 “La città di fuori” e ”La città di dentro”
Una produzione I teatrini e Decimo Pianeta
In collaborazione con Teatri della Legalità

Per saperne di più visitate il sito www.teatrofestivalitalia.it oppure telefonate allo 081.404.423.



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Il luogotenente Schmidt

    ."I campi e la lontananza si stendevano a ellisse."..."Tutto finì. Scese la notte. Per Kiev corse l'oscurità, scaraventando un'imposta sull'altra. E piovve a... Leggere il seguito

    Da  Bartleboom
    CULTURA, LIBRI
  • Il cimitero di Praga

    cimitero Praga

    Malgrado gli impegni e la mia cronica mancanza di tempo, l'ho divorata in due giorni. E ne valeva la pena."Il cimitero di Praga", oltre ad essere un libro... Leggere il seguito

    Da  Stepianii
    CULTURA, LIBRI, ROMANZI
  • Il bullismo

    bullismo

    di Naomi Tipping La Nuova Frontiera – pag.16 -e.14,95 “Se sei ferito non nasconderlo”, “Parla con mamma e papà“, “Ricordati che sei speciale”: sono questi alcun... Leggere il seguito

    Da  Centostorie
    CULTURA, LETTERATURA PER RAGAZZI, LIBRI
  • Il noir è morto?

    noir morto?

    di Marilù Oliva Al di là delle mode, i generi letterari hanno una conclusione? Se ne può fare un uso ed abuso tale da farli divenire obsoleti o ripetitivi? O... Leggere il seguito

    Da  Fabry2010
    CULTURA, GIALLI, LIBRI
  • Il libro di Alice

    libro Alice

    ...Per i venerdì del libro proposti da homemademamma... vi propongo Il libro di Alice......trascrivo le parole scritte dietroperchè già esprimono quello che... Leggere il seguito

    Da  Manumanie
    CULTURA, LETTERATURA PER RAGAZZI, LIBRI
  • Speciale SFOGLIANDO IL NATALE

    Lo speciale Sfogliando il Natale ideato da Laura di http://www.sfogliando.com/ ci terrà compagnia dal 1 al 25 Dicembre con tante sorprese e 5 iniziative, una... Leggere il seguito

    Da  Tricheco
    CULTURA, LIBRI
  • Cos’è il trash?

    Cos’è trash?

    Di Daniela Nardi Il trash e il "guardonismo" In genere quando vediamo in TV un programma che urta il nostro gusto personale, magari perché utilizza un linguaggi... Leggere il seguito

    Da  Sulromanzo
    CULTURA, LIBRI

Magazines