Magazine Curiosità

Il ronzio di Woodland

Creato il 18 giugno 2011 da Divilinux @divilinux
Il ronzio di Woodland

Il ronzio di Woodland

I residenti di Woodland, nella contea di Durham, sostengono che ogni notte un rumore permea l’aria simile al fremito di un motore d’automobile. A volte è cosi forte che scuote il letto di qualche padrone di casa.
Gli abitanti sono esasperati e, per il momento, non hanno trovato la causa e l’origine del problema.
La piccola popolazione – circa 300 anime – è solo l’ultima ad essere stata colpita dal “The Hum” (Il Ronzio), che in passato ha portato a incessanti teorie cospirative su UFO, esperimenti governativi e pozzi minerari abbandonati. Si è così diffuso in popolarità grazie anche al serial televisivo “X-Files”.

La sua più famosa apparizione fu quella di Bristol negli anni 70 del secolo scorso, quando più di un migliaio di persone si lamentarono di un ronzio persistente che fu la causa di epistassi, insonnia e mal di testa.

Così come arrivò scomparve misteriosamente e non fu mai chiarito.

I residenti di Woodland, una comunità costituita da una strada centrale e circondata da terreni agricoli, affermano che il ronzio è costante dalla mezzanotte alle quattro del mattino e non permette di dormire.

Non ci sono piloni, fabbriche o miniere abbandonate nelle vicinanze.

Il rumore è cominciato a manifestarsi circa 2 mesi fa e, da allora, affligge il villaggio ogni giorno.

Marylin Grech, 57 anni, detective in pensione, ha dichiarato: “in alcune zone della casa si può sentire più forte. E’ sicuramente originato dall’esterno, è in aria, tutt’intorno, davvero da sfinimento”.

“E vibra per tutta la casa. Quando togliamo l’energia elettrica da tutta la casa, si può sentire ancora. Quindi non è dovuto all’elettricità di casa”.

“A volte fa vibrare tutto il letto, simile ad una palpitazione”.

“Non è un tinnito (ndr ronzio originato da dentro le orecchie), questo è un suono acuto ed è davvero basso. Se metto le mie dite nelle orecchie non si arresta, quindi so che non è nella mia testa”.

” Alle ore quattro del mattino scompare e vivendo in un posto così isolato senza traffico diventa il paradiso”.

“Ma lascia un ronzio in testa per tutta la giornata”.

Gary Hutchinson, un responsabile della protezione ambientale al Durham County Council, ha dichiarato: “posso confermare che abbiamo ricevuto una chiamata per quanto riguarda un ronzio nella zona di Woodland precedente al 1° giugno e noi, ora, effettueremo ulteriori indagini prima di decidere quale azione intraprendere”.

Sintesi e traduzione a cura di Antonio De Comite

  • Tratto dalla traduzione del CUI sull’articolo del Telegraph
  • È la notizia di qualche giorno fa che sta facendo il giro del mondo, nonostante non si tratti di un caso isolato. Telegraph.co.uk, che per primo ha riacceso i riflettori sulla cittadina Inglese, ha deciso oggi (17 Giugno 2011) di andare sino in fondo per riuscire a scoprire la provenienta di questo “ronzio”.
    Da una prima valutazione sommaria, sembra che il fenomeno abbia molte similitudini col caso di Caronia cioè una forte suggestione collettiva serpeggiante tra gli abitanti del piccolo centro urbano. Difficile da immaginarsi ma non da meno rispetto alle ipotesi di fenomeni paranormali, extraterrestri o attività H.A.A.R.P come paventato da qualche poveraccio che non sà più che pesci pigliare, visto che sono morti a migliaia pochi mesi fa.
    Se il responsabile della protezione ambientale ha ricevuto una sola telefonata per lamentarsi del ronzio nella zona di Woodland siceramente sembra un pò poco per gridare all’allarme cittadino. Ma non sarebbe la prima volta che capita. Anche da noi un pugno di cittadini è riuscito a convincere la giunta comunale di Grizzana Morandi a scrivere richiesta di chiarimenti su fenomeno “scie chimiche” alla A.S.L locale e peccato solo che mancavano le camice di forza per portarli via a sirene spiegate.
    Il resto lo fanno i media, che alimentano l’alone di mistero senza verificare o approfondire le informazioni raccolte.
    Solo fantasia quindi? Probabilmente si. Aspettiamo i risultati di questa commissione di inchiesta inviata dal Telegraph sul luogo per scioglere ogni dubbio.

    Il ronzio di Woodland


    Potrebbero interessarti anche :

    Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

    Possono interessarti anche questi articoli :

    • Il vizietto

      vizietto

      Les Demoiselles d'Avignon di P. Picasso Non ne volevo parlare perché questa storia mi ha fatto veramente venire la nausea. Anche le riunioni di lavoro si... Leggere il seguito

      Da  Leragazze
      PARI OPPORTUNITÀ, PER LEI, SOCIETÀ
    • Il Re, il Mago e il Bambino

      Mago Bambino

      C'era una volta un Reprigioniero del suo castellovestiva fili di ragnosognava cavalli di stagno.Se questo Re tu incontriti può sembrare strano!Sorridi e parla... Leggere il seguito

      Da  Fiaba
      CULTURA, LETTERATURA PER RAGAZZI, LIBRI
    • Il brigatista

      brigatista

      Ogni tanto ne sentivo parlare,a volte leggevo qualcosa ma lo scorso anno ne conobbi uno,uno dei volontari che fanno parte delle Brigate di lavoro che da tutto i... Leggere il seguito

      Da  Astonvilla
      DIARIO PERSONALE, TALENTI
    • IL problema!

      problema!

      Dopo LA scelta, anzi prima, IL problema!Forse certe persone, bha, Davide nello specifico, ma anche molti (inclusa la vecchia Zobeide) che forse non commentano m... Leggere il seguito

      Da  Sorellajc
      DIARIO PERSONALE, TALENTI
    • Il contagio

      contagio

      "Ho notato, con amarezza, che le persone restie ai condizionamenti - delle quali Eluana era una evidente esemplare - vengono mal tollerate dalla nostra società... Leggere il seguito

      Da  Tnepd
      SOCIETÀ
    • Il responso

      So che siete tutti in trepidante attesa, manco fosse la lotteria Italia...Il test è negativo.Il che non dà ancora la garanzia assoluta, ricordo infatti che il... Leggere il seguito

      Da  Slela
      FAMIGLIA, MATERNITÀ, SOCIETÀ
    • Il silenzio

      silenzio

      Nel silenzio è insitoun meraviglioso poteredi osservazione,di chiarificazione,di concentrazione sulle cose essenziali.(D. Bonhoeffer)Ho trovato queste parole a... Leggere il seguito

      Da  Dvanzin
      SALUTE E BENESSERE

    Dossier Paperblog

    Magazine