Magazine Cinema

Il trailer di Conan

Creato il 15 maggio 2011 da Messersottile @messersottile

Dopo il nebbioso e quasi insignificante teaser trailer (che potete vedere qui) in cui non si vedeva praticamente nulla, finalmente Conan – quello nuovo – ha un trailer vero. I maliziosi osserveranno che era meglio non vedere, dato che il nuovo trailer conferma in gran parte le perplessità di chi vede il nuovo Conan con un certo scetticismo.

A quanto pare il film sarà tamarro, molto tamarro. Vedere per credere:

Per chi fosse interessato ad un’autopsia del trailer estremamente dettagliata, c’è la recensione in cinque comodi fascicoli di Conan The Movie Blog: qui la prima parte.

Il trailer di Conan

Sulle scenografie niente da dire.

Per farla breve, alcune scenografie mi hanno decisamente impressionato. La recitazione di Jason Momoa passa in secondo piano nel montaggio serrato del trailer, che mira ovviamente a mettere in bella mostra le scene d’azione, gli effetti speciali e le esplosioni. Si, le esplosioni: a quanto pare in Conan esploderanno un sacco di cose, si spera che sia merito di qualche potente incantesimo.

Il trailer di Conan

Le molte facce di Jason Momoa - Khal Drogo

Per quanto riguarda il cast per ora non si può dire molto. Momoa lo potete apprezzare in Game of Thrones nella parte di Khal Drogo e, per ora, non ha brillato per espressività. Rose McGowan sarà imbrigliata in improbabili costumi goth-punk, con una pettinatura davvero discutibile. In sostanza sembra che rimpiangeremo lo zio Arnold e le sue pose statiche. Io di certo preferisco quelle alle solite, trite e ritrite scene da action movie, al bullet time con eroe che si flette come un giunco per schivare i colpi, al salto laterale con spada impugnata inspiegabilmente al contrario, all’avvitamento volante, all’eroe che fugge con esplosione alle spalle e fanciulla sotto braccio.

Il trailer di Conan

Questo è il punto più basso di tutto il trailer.

Concludendo, questo trailer non è molto incoraggiante. Il film potrebbe regalare comunque qualcosa di interessante, ma l’opera della premiata ditta Milius, Stone e De Laurentiis non sembra avere nulla da temere dal confronto con questa nuova versione di Conan.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Conan il Barbaro – Teaser Trailer

    Conan Barbaro Teaser Trailer

    Minchia, un altro trailer bello come questo e mi viene un colpo. No, dico… Leggere il seguito

    Da  Elgraeco
    CINEMA, CULTURA
  • Sir arthur conan doyle's sherlock holmes

    arthur conan doyle's sherlock holmes

    di Rachel Goldenberg, con Ben Syder, Gareth David-Lloyd and Dominic Keating. USA/2010/The Asylum«L’ha colpita proprio sulla scatola del tabacco!»«La mia... Leggere il seguito

    Da  Pellicoledallabisso
    CINEMA, CULTURA
  • Il rito

    rito

    Il cinema fondato sul genere "esorcismo" difficilmente può trovare spunti di originalità e differenziazione forti rispetto al film per eccellenza di Friedkin,... Leggere il seguito

    Da  Sostiene Pereira...
    CINEMA, CULTURA
  • Il gioiellino

    gioiellino

    Andrea Molaioli giunge alla sua opera seconda, facendo nuovamente affidamento all'attore italiano di riferimento di questi ultimi anni, ovvero Toni Servillo, ch... Leggere il seguito

    Da  Sostiene Pereira...
    CINEMA, CULTURA
  • Conan il distruttore

    Conan distruttore

    La trama (con parole mie): Conan, sempre legato al ricordo dell'amata Valeria, passa il tempo continuando a dedicarsi alla professione di ladro incorrendo... Leggere il seguito

    Da  Misterjamesford
    CINEMA, CULTURA
  • Conan il barbaro

    Conan barbaro

    La trama (con parole mie): Specificando che la trama di questo film dovrebbe essere ripetuta a menadito da tutti gli spettatori che superano i venticinque anni... Leggere il seguito

    Da  Misterjamesford
    CINEMA, CULTURA
  • Il Decameron

    Decameron

    1971, Pier Paolo Pasolini.Eccomi al primo film della "Trilogia della vita" di Pasolini, impresa impegnativa per me ma ci provo, perlomeno a godermeli e... Leggere il seguito

    Da  Robydick
    CINEMA, CULTURA

Magazines