Magazine Cultura

Il trattamento Ridarelli, Roddy Doyle

Creato il 02 luglio 2014 da Antonella Arietano @newmoon80

Trattamento_RidarelliTitolo: Il trattamento Ridarelli
Autore: Roddy Doyle
Illustratore: Brian Ajhar
Editore: Salani Editore
Collana: —
Genere: narrativa
Formato: brossura
ISBN: 978-8884510532
Anno: 2001
Pagine: 112
Lo trovi su Amazon

Non è solo un libro per ragazzi, oh no! E non è nemmeno una semplice storia inverosimile. Non assomiglia a niente che abbiate già letto in tutta la narrativa del genere. “Il trattamento Ridarelli” è semplicemente unico nel suo genere!

Chi sono i Ridarelli? Creature pelose, capaci di cambiare colore per mimetizzarsi. Il loro compito è vendicare i bambini che vengono trattati poco gentilmente dagli adulti in un modo molto originale: fanno in modo che la scarpa dell’adulto colpevole si tuffi inconsapevolmente in una bella cacca fresca! E non una volta sola: se la persona non smette di maltrattare i bambini finisce per beccarsi il fetido trattamento anche a più riprese nella stessa giornata!

Questa volta i piccoli Ridarelli hanno deciso di prendersela col simpatico e gioviale signor Mack, che lavora come assaggiatore in una fabbrica di biscotti (lavoro che adora, soprattutto quando è il giorno dei biscotti alla marmellata di fichi). Il signor Mack è padre di tre simpatici bambini, Jimmy, Robbie e Kayla, e non si sognerebbe mai di essere scortese con loro; ma un giorno, a seguito di una pessima giornata lavorativa fatta di assaggi di cracker (che Mack odia profondamente perché sono noiosi), il pallone da calcio di Robbie e Jimmy infrange la finestra che lui ha già dovuto cambiare sette volte in sette giorni per incidenti analoghi, e così finisce per perdere la pazienza, anche se per poco… I Ridarelli lo vedono, e decidono di attuare il loro mitico trattamento…

Perciò, oggi tocca al signor Mack tuffare il piede nella cacca!

Però non è che se lo sia meritato davvero… I due ragazzi Mack cercano di spiegarlo ai Ridarelli, e improvvisamente ha inizio l’azione di squadra per impedire al signor Mack, ormai prossimo al mucchietto marrone, di sperimentare la loro vendetta.

Il mitico cane Rover, fornitore ufficiale dei Ridarelli, viene chiamato in causa per dare una mano, e scatta una narrazione vivace e brillante che tra una risata e l’altra accompagna il lettore fino alla fine!

Una storia carica di ritmo, incredibilmente divertente, lo stile di Doyle è fresco e ironico in modo delizioso. L’ho letto ai miei figli e ci siamo fatti delle matte risate! Anche quando cade nel nonsense rimane godibile e mai scontato, davvero un gioiellino. Una piacevolissima lettura per tutta la famiglia!

:D

Con un sorriso (è proprio il caso di dirlo!)
Antonella Arietano

 


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • [Approfondimenti tematici] Ucciderò Sherlock Holmes di Arthur Conan Doyle

    [Approfondimenti tematici] Ucciderò Sherlock Holmes Arthur Conan Doyle

    Titolo: Ucciderò Sherlock Holmes Autore: Arthur Conan Doyle A cura di: Gianni Rizzoni Introduzione di: Luigi Brioschi Editore: Metamorfosi Anno: 2012 ISBN:... Leggere il seguito

    Da  Queenseptienna
    CULTURA, LIBRI
  • Il condominio

    condominio

    Quando svolgevo  il mandato di  consigliere comunale,  tanti anni or sono, a volte finivo le riunioni del Consiglio oltre la mezzanotte; eppure consideravo tutt... Leggere il seguito

    Da  Albix
    CULTURA, LIBRI
  • Il viaggio

    viaggio

    Pubblicità Questo spazio permette al sito di continuare ad offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti! La fiaba Mercoledì 20 Agosto 2014 16:04... Leggere il seguito

    Da  Fiaba
    CULTURA, LETTERATURA PER RAGAZZI, LIBRI
  • Il Babau.

    Babau.

    I Monologhi di Sana – RubricaThe clockwork maskShe fascinates you because her soul is pure. To make her one of us, charm her, woo her, change her spirit,... Leggere il seguito

    Da  Philomela997
    CULTURA, EDITORIA E STAMPA, LIBRI, STORIA E FILOSOFIA
  • nuove letture sul Natale, da Selma Lagerlof a Conan Doyle, da Laura Pariani a...

    C’è qualcosa di meglio del grande Nord per calarsi nell’atmosfera natalizia? Selma Lagerlof, La leggenda della rosa di Natale, Iperborea Una foresta innevata ch... Leggere il seguito

    Da  Atlantidelibri
    CULTURA, LIBRI
  • Il ballo

    ballo

    Irene NémirovskyIl ballo di Irène Némirovsky è un racconto di soli sei capitoletti che si legge molto piacevolmente in un solo pomeriggio. Leggere il seguito

    Da  Antoschu
    LIBRI
  • Il necessario

    necessario

    Sentirsi infelici e' uno stato mentale illusorio, posso essere felice se ho il necessario, tutto e' superfluo oltre necessario.Cose' il necessario?Qui entra in... Leggere il seguito

    Da  Daniele
    CULTURA, STORIA E FILOSOFIA