Magazine Cultura

Il ventaglio

Creato il 07 novembre 2010 da Phoebes

Il ventaglio

di Carlo Goldoni

Voto: 8 (su 10)
su aNobii: Il ventaglio

- Un titolo di nobiltà fa il merito di una casa, ma non quello di una persona. Non credo mia nipote ambiziosa, né io lo sono per sacrificarla all’idolo della vanità.
- (scherzando) Eh, si vede che voi avete letto le favole.
- Questi sentimenti non s’imparano né dalle favole, né dalle storie. La natura gl’ispira, e l’educazione li coltiva.
Gertruda e il Conte

Un innamorato causa inavvertitamente la rottura del ventaglio dell’amata. Decide così di regalargliene uno nuovo, ma di farlo di nascosto dalla di lei zia a cui ancora non ha rivelato i suoi sentimenti per la nipote. Da questo ventaglio nasceranno una serie infinita di equivoci che comprometteranno non una ma ben due storie d’amore!

La classica commedia degli equivoci, meno comica delle precedenti che ho letto di Goldoni (qui non c’è nessuna maschera), ma comunque deliziosa! Quello che mi è piaciuto di più è stata la ricchezza di personaggi nelle varie scene, alcune fatte solo di movimenti, senza dialoghi. Insomma, ancora una volta, quanto mi piacerebbe vederla rappresentata!!!!
Splendido il personaggio di Giannina: coraggiosa, appassionata, sfrontata, senza peli sulla lingua… mitico il suo botta e risposta col Conte!!! XD

Dammi 3 parole

Giannina sei mitica!

Informazioni sul libro

Il ventaglio
Partecipa a La Sfida infinita (o quasi)… terza edizione!, Dammi 3 Parole e La sfida del protagonista.
Il segnalibro qui a destra è quello che ho usato durante la lettura, ed è stato realizzato da struckdumb.

Anno: 1763
Casa Editrice: Rizzoli
pagine: 82
Il ventaglio su aNobii

Un po’ di frasi

Evaristo (al Barone) Che vi pare questo caffè?
Barone Mi par buono.
Evaristo Per me lo trovo perfetto. Bravo, signor Limoncino; questa mattina vi siete portato bene.
[incipit]

E’ capace di farmi star qui un’ora ad aspettarla. manco male, che ho questo libro, che mi diverte. Gran bella cosa è la letteratura! Un uomo con un buon libro alla mano non è mai solo.
Conte


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Il lettore compulsivo e il Natale

    lettore compulsivo Natale

    Il lettore compulsivo che è in me è sempre in conflitto durante il Natale ed i saldi. E pure leggermente depresso. Intendiamoci, non ha nulla contro il Natale i... Leggere il seguito

    Da  Weirde
    CULTURA, LIBRI
  • Il segreto di Gesù

    TITOLO: Il segreto di GesùAUTORE: Germano DalcieloPREZZO: 10,20 euroEDIZIONI : ilmiolibroPAGINE 130Un frate scova un antico manoscritto prima ancora di poter... Leggere il seguito

    Da  Ayameazuma
    CULTURA, LIBRI, TALENTI
  • Il luogotenente Schmidt

    ."I campi e la lontananza si stendevano a ellisse."..."Tutto finì. Scese la notte. Per Kiev corse l'oscurità, scaraventando un'imposta sull'altra. E piovve a... Leggere il seguito

    Da  Bartleboom
    CULTURA, LIBRI
  • Il cagnolino - Sbucaditino

    cagnolino Sbucaditino

    Prendi una nipotina piccina piccina alla quale voler fare un regalino simpatico che non sia il solito giochino sonoro. Prendi una zia (la sottoscritta)... Leggere il seguito

    Da  Stefania
    CULTURA, LIBRI
  • Il bullismo

    bullismo

    di Naomi Tipping La Nuova Frontiera – pag.16 -e.14,95 “Se sei ferito non nasconderlo”, “Parla con mamma e papà“, “Ricordati che sei speciale”: sono questi alcun... Leggere il seguito

    Da  Centostorie
    CULTURA, LETTERATURA PER RAGAZZI, LIBRI
  • Il...Misundestanding!

    Il...Misundestanding!

    Aaarghhhh! Odio il misundestanding!Quell'escamotage, usato e strausato, nonché abusato dalle scrittrici nei romanzi rosa, quando non trovano ispirazione per... Leggere il seguito

    Da  Junerossblog
    CULTURA, LIBRI, ROMANZI
  • Il noir si rifà il trucco

    noir rifà trucco

    Sabato scorso, in FM su PuntoRadio, si è parlato di trucco e di trucchi. Anche nel segno del noir e dei libri, ovviamente. Io l’ho fatto così. Etimologia Sono... Leggere il seguito

    Da  Paolo Franchini
    CULTURA, LIBRI

Dossier Paperblog

Magazines