Magazine Immobiliare

Imu: gibiino (fi-pdl), tassazione esasperata ha piegato settore immobiliare

Da Maurizio Picinali @blogagenzie

Roma, 08 nov - “Nessun baratto è possibile tra Imu e tasse su lavoro e imprese, sono due piani diversi che non possono assolutamente essere messi in parallelo. Sbaglia il commissario europeo alla fiscalità, Algirdas Semeta, a dire che l’Imu sulla casa debba essere mantenuta. IMU: GIBIINO (FI-PDL), TASSAZIONE ESASPERATA HA PIEGATO SETTORE IMMOBILIAREGli investimenti sugli immobili nel nostro Paese non hanno eguali in Europa, è quindi impossibile trasferire in Italia considerazioni, esperienze e legislazione degli altri stati membri. La pioggia di tasse adottate dal governo Monti prima, e dal governo Letta in questi ultimi mesi, dimostra una pessima conoscenza della materia e delle inclinazioni all'investimento sul mattone degli italiani. L’impianto fiscale sulla casa e sugli immobili previsto dalla legge di stabilità è totalmente sbagliato”. Lo dichiara il senatore Vincenzo Gibiino, responsabile casa FI-PDL enlla foto e capogruppo in commissione Lavori Pubblici.“Il mantenimento dell'Imu sugli immobili (ad esclusione della prima casa), l'introduzione della Tari, della Tasi ed anche dell'Irpef su case in disponibilità secondo criteri patrimoniali è quanto di più negativo il Governo potesse adottare – conclude Gibiino –. Combatteremo questo impianto vessatorio con ogni sforzo per il bene del Paese e per liberare risorse necessarie allo sviluppo”. agenzia parlamentare comunicato stampa 8 novembre 2013


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog