Magazine Cucina

Insalatina di primule

Da Mumi

INSALATINA DI PRIMULE
Preparando questa stuzzicante insalata ispirata dal cielo azzurro di questi giorni e dai primi fiori spuntati in giardino, mi è' tornarta alla mente una canzone di qualche anno fa' di Fabio Concato, cantautore italiano, che in una delle sue canzoni nel ritornello canticchiava : ".....ogni tanto mangio un fiore....." ecco la mia voglia di primavera......me la mangio.....
Questi piccoli fiorellini hanno un leggero sapore piccante e contengono primaverina e primulaverina, due sostanze naturali simili all’acido salicilico, principio attivo dell’aspirina. Per queste sostanze le primule sono analgesici naturali, si utilizzano soprattutto per leggeri mal di testa, come antinfiammatori e per la prevenzione di tosse e come febbrifughi. Hanno anche proprietà sedative, calmanti, soprattutto contro l’ansia e l’insonnia. Ottima questa insalatina di primule in prima di dormire o ancora meglio l’infuso di fiori sono dei sedativi naturali.   Una raccomandazione non mangiate i fiori che tenere sul terrazzo o che acquistate dal fiorista! Esistono coltivazioni biologiche garantite in cui procurarsi fiori edibili.
Ingredienti 
1 manciata di fiori di primula edibiliinsalata romanaradicchio rosso1 carota1 barbabietola rossa lessata Parmigiano Reggiano (24 mesi)semi di zuccaolio extravergine, sale pepe
Lavare accuratamente le insalate, affettare la carota, tagliare a dadi la barbabietola dopo averla privata della buccia.Condire le verdure con olio e sale.
INSALATINA DI PRIMULE
Con l'apposita mandolina ridurre a scaglie il Parmigiano Reggiano.
Disporre in modo aggraziato gli ingredienti nel piatto e terminare con le primule e i petali di Parmigiano reggiano.
INSALATINA DI PRIMULE
Io ve lo consiglio come sfizioso antipasto per una cena.....di primavera.
INSALATINA DI PRIMULE

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines