Magazine Società

Intervista a Jordan Maxwell

Creato il 31 maggio 2010 da Viator
Intervista a Jordan Maxwelldi D.Yurchey
Nonostante sia impegnato con un fitto calendario di spettacoli radiofonici e conferenze, Jordan ha accettato di incontrarmi abbastanza cordialmente. Ci siamo dati appuntamento insieme ad alcuni amici in un ristorante sulla Ventura Boulevard (Los Angeles).
Quella che segue è una trascrizione della nostra conversazione. Mentre concordavamo l'incontro Jordan ha tenuto a premettere che non aveva alcuna  intenzione di toccare l'argomento "cospirazioni governative." Ero sbalordito. Di cosa diavolo avremmo parlato, allora?
Invece questa serata che si annunciava come un fiasco si è rivelata interessante e meravigliosa. Jordan ha gentilmente risposto a tutte le mie domande. Quindi, adesso immagina di trovarti al tavolo con noi e di ascoltare la nostra conversazione ...
D - Innanzitutto vorrei ringraziarti per avere accettato di rispondere alle mie domande.R - Non mi dispiace rispondere alle tue domande. Ora come ora il governo non ti considera come una minaccia fino a che ti limiti a parlare per un pubblico di nicchia. Ebbene, sto solo parlando. E di certo non sto fomentando la violenza. Se invece inizi ad ottenere un grosso seguito ... tipo Martin Luther King ed inizi a parlare troppo ...
D - Allora, Jordan. Come hai iniziato il tuo percorso?R - Non ne ho idea. Molto semplicemente, è iniziato.
D - Qualcosa che non ti convinceva della Chiesa?R - No. No. Un uomo di nome Ferney. Bob Ferney. E poi sono stato sempre affascinato, fin da bambino, dal mondo dell'occulto. Quando uso la parola "occulto" la uso nel suo 'senso classico'. Il significato letterale di "occulto" è "nascosto." Non significa magico o maligno o corrotto. Significa "nascosto."
D - E cosa puoi dirci di mister Ferney? E' stato fonte d'ispirazione?Intervista a Jordan MaxwellR - Oh Signore, sì! Lui mi ha iniziato, sebbene sia stato sempre stato affascinato da ciò che era nascosto nel mondo. Conoscenze nascoste; simboli nascosti; parole nascoste; slogan nascosti. Poi Ferney mi ha dato una messa a fuoco. Mi donò un libro e disse: "con questo inizierai il tuo viaggio." Il titolo del libro era Le Opere complete di Charles Fort. Questo libro mi ha fatto guardare con tutto altro occhio gli argomenti legati all'occultismo e al paranormale. Già a sette o otto anni mi era successo di vivere delle esperienze paranormali, eppure non le avevo mai associate ad una vera e propria carriera di ricerca in questo ambito.
D - E quando è avvenuta questa associazione?R - Non ne ho idea. Sono venuto in California con 9 dollari in tasca. Non avevo idea di cosa avrei potuto fare. Sono venuto in California senza la minima idea.
D - Ti sei fatto una opinione circa i visitatori alieni di Roswell? Credi che William Cooper abbia ragione quando nel suo libro denuncia l'esistenza di un patto tra gli Stati Uniti e gli alieni? Cioè, tecnologia aliena in cambio di  copertura da parte del governo?Intervista a Jordan MaxwellR - La mia opinione personale, fondata sulla mia percezione e sui discorsi fatti per 40 anni su questo argomento, è che a Roswell ebbe luogo qualcosa di molto delicato. Non mi sorprenderebbe se in quella base conservassero dei corpi alieni, e ciò per più di una ragione. Ho parlato con persone che dovrebbero essere molto addentro alla situazione. Ma "non vi sono prove", nonostante lì fuori sia pieno di gente che sta fornendo un mucchio di prove documentali. Non importa quante prove produci. Se la gente non vuole crederci, non ci crede ... anche se vedesse con i propri occhi un alieno seduto qui accanto a me.
D - Potrebbe essere.R - Già. Il punto è ... sono convinto, senza alcun dubbio, che attualmente esiste una vita aliena sulla Terra. Non so da dove siano arrivati. Potrebbero anche essere i veri indigeni di questo pianeta, che lo avevano abitato per miliardi di anni, e noi potremmo essere i nuovi arrivati che solo adesso incominciano a percepire la verità ... La realtà è composta da molte dimensioni, ed in questo momento qualcuno di loro potrebbe essere proprio qui, con noi, senza che riusciamo a vederlo.
D - Credo che esistano delle basi segrete, proprio ora, sulla Luna e su Marte. Cosa ne pensi circa l'idea di un programma spaziale segreto del tutto diverso da quello di facciata offerto dalla Nasa al cittadino?R - Tempo fa con Richard Hoagland ed altre sei persone ci siamo seduti intorno ad un tavolo, in un hotel di Oakland, per tre giorni e tre notti. L'idea era quella di portare avanti un fitto scambio di idee. Ebbene, Richard Hoagland, essendo portavoce della Nasa, ci ha fornito alcune informazioni davvero sorprendenti. Non ha citato Marte, ma ci ha raccontato diverse cose in merito a ciò che la Nasa pensa che potrebbe essere la luna. La Luna potrebbe essere cava. Potrebbe avere uno scheletro di metallo. E potrebbe essere stata portata fino a noi.
D - Cosa ne pensi di Zacharia Sitchin?R - Ho la massima stima per l'uomo e il suo lavoro. Siamo stati amici per molti anni. Avremmo dovuto realizzare insieme una serie di 13 episodi di un'ora per PBS ed università. Ma, non ha funzionato.
D - Nel 1776 il Paese compiva i suoi primi passi. I Padri Fondatori erano massoni ...R -Non tutti. Ma, sì.
D - Originariamente era una cosa positiva, successivamente guastata dagli Illuminati. E' così?R - La mia risposta sincera è che non lo so. So però che questo Paese è stato fondato come fosse una società commerciale. La British East India Company, cioè la British East India Tea Company. La British East India Company è stata artefice della fondazione di una società chiamata Stati Uniti. Quando furono istituite le prime 13 colonie, non furono denominate colonie, bensì "società."
D - Davvero?R - Solo in seguito divennero note come le colonie.
D - Discorso che calza a pennello al concetto di corporazione.R - Chiunque prima di parlare di questo argomento dovrebbe leggere il libro: I governanti del male di Tupper Saussy. Lui è il ragazzo che, per quanto mi riguarda, ha scoperchiato tutta questa storia. Andò in contesti di aziende istituite dalla Regina in persona. Come ha creato le società che, più tardi, divennero note come le 'colonie'. Tutto il discorso finisce per andare a parare al Vaticano. Il Vaticano è il cervello dietro l'impero britannico.
D - Dunque sarebbero questi i gruppi di potere.Intervista a Jordan MaxwellR -  Già. Questo ha senso perché uno dei simboli più potenti in Massoneria è l'Ordo ab Chao, cioè l'ordine del caos. Il caos non è casuale. Serve a creare dipartimenti di polizia, governi, un esercito, un esercito più grande. E' tutto business, non preoccuparti.
D - E mantenimento dello status quo.R -Che dire dei Bush connessi ad Osama Bin Laden? La stessa tv  ha detto che Bin Laden ha contribuito con enormi somme di denaro alla elezione di George w. Dopo il 9-11, quando nessun americano era autorizzato a volare, un jet arabo prese a bordo la famiglia di Osama e la portò in sicurezza, oltremare. La famiglia Bin Laden non sarebbe dovuta essere interrogata? Bush e Bin Laden non sono nemici, sono in combutta.
D - Cosa mi dici del caso JFK?R - Quando il Re o la Regina d'Inghilterra muoiono, la gente usa dire: 'Il re è morto. Viva il re.' Fa parte di un rituale. E' un rito druidico di cui raramente si sente parlare. L'uccisione del Re (vedi anche il post Skull and Bones - n.d.t.) Il sangue del Re rappresenta la resurrezione, la rinascita sotto un ordine superiore.
D - Dove hai imparato tutte queste cose?R -Ho letto moltissimo. Questa parte non tagliarla. La gente mi fa continuamente questa domanda. Dove hai sentito questa roba? Ebbene, quando ero bambino, se sentivo o vedevo qualcosa che per me non aveva alcun senso, mi proponevo di trascorrere i successivi giorni o settimane a scavare in quel qualcosa. E' così a tutti i livelli. Termini occulti ed emblemi usati in tutto il mondo, ma che la maggior parte delle persone, anche nel governo, non ha idea di cosa significhino realmente. 'Banner' è una parola che viene utilizzata nel mondo delle imprese per promuovere una società. C'è però un mondo di differenza tra uno striscione e una bandiera. Se ci si interroga su dettagli come questi, allora si è sulla buona strada per arrivare dove personalmente mi trovo da anni; il lato oscuro, il mondo occulto delle parole dei termini delle frasi, dei simboli.
D - Hai affermato che cattolicesimo ed ebraismo sono fondamentalmente la stessa cosa, la stessa entità. Così come il trono d'Inghilterra e il Vaticano.
R - Già. Proprio così. E' tutto solo business.
D - Hai parlato di un edificio ubicato in Svizzera e diviso in tre parti: massoneria, banca Mondiale e Nazioni Unite. Ha un nome questo edificio?R - Si, trovai una foto in una enciclopedia, la World Book Encyclopedia. E la fotocopiai. Era in Svizzera, o Belgio, o qualcosa del genere. Ma sono certo che sia stato abbattuto.
D - E' vero che da lì che fu tratto il simbolo della pace hippie?R - No. Ma la forma dell'edificio era identica al simbolo della pace.
D - Controllano il problema e controllano la soluzione.R - Questa è una cosa risaputa. Tutti lo sanno.
D - A proposito del movimento hippie. Si dice che la persone al vertice fossero controllate dall'altra parte ...R -E la cosa ti sorprende?
Intervista a Jordan MaxwellD - E Winston Churchill, con la sua V fatta con le dita in segno di vittoria. Era un esoterista, in combutta con Aleister Crowley?R - Crowley usava fare quel gesto, che però non voleva significare vittoria. Significava qualcos'altro per Crowley.
D - Satanismo?R - Qualunque cosa fosse, fu suggerito a Churchill dallo stesso Crowley.  Così come il saluto romano fascista, di Hitler. Per inciso, secondo le opere di riferimento che ho letto, il pollice in su con cui i soldati americani davano l'okay era un altro gesto raccomandato da Crowley. All'epoca era un personaggio molto rispettato, in tutto il mondo.
D - Parliamo di Pearl Harbor. L'attacco era stato  previsto per portare gli Stati Uniti in guerra?R - C'è un libro scritto da un uomo chiamato Dall; colonnello Curtis Dall. Il libro si chiama My Exploited Father Inlaw. In quel libro, Dall afferma che Roosevelt avesse l'atto di guerra sulla sua scrivania sei mesi prima dell'attacco nipponico.
D - Poco prima dei fatti dell'11 Settembre fecero uscire il film Pearl Harbor e molti altri film di guerra; Band of Brothers, ecc. Credi che Hollywood sia usato come arma di persuasione di massa?R -La gente lo vede come intrattenimento, ma in realtà si tratta di lavaggio del cervello. Pensa ai vari vip presenti nel boschetto Bohemian; viene detto loro che tipo di film debbano fare; chi debbano sposare; con che cosa debbano romperci le scatole. O giochi al loro gioco, oppure sei tagliato fuori.
D - Che idea ti sei fatto del film 'Eyes Wide Shut?'Intervista a Jordan MaxwellR - E' proprio così che molte persone attraversano il mondo; Eyes Wide Shut; ciechi con gli occhi aperti
D - Volevo dire sulla trama; Tom Cruise che si ritrova in un luogo di rituali segreti ...R -Beh, basta guardare cosa è successo a Stanley Kubrick, morto durante le riprese di quel film.
D - Non pensi che sarebbe successo a prescindere?R - Guarda il soggetto del film.
D - Però poi il film è uscito nelle sale.R - Non il film di Kubrick. Chi può dire come sarebbe stato se Kubrick avesse potuto finirlo?
D - E di "La Passione di Cristo" di Mel Gibson? Credi sia stato prodotto per infiammare una guerra di religione tra cristiani ed ebrei?R - Non credo.
D - Ci sono ebrei che credono che il loro sia il popolo eletto. Ci sono cristiani che credono che il paradiso possa conseguirsi solo attraverso Cristo. E' possibile che queste due opposte filosofie esistano solo per gettare le basi di una guerra di religione?R - Tutti i governi hanno una base religiosa. E tutte le religioni hanno una base politica. Vi è sempre stata una certa animosità tra le due parti. Credo che il Nuovo Testamento sia una metafora, un racconto simbolico. A mio parere sono storie importanti, ma non rappresentano la Storia.
D - Secondo te la Sindone di Torino è effettivamente il telo sindonico di Gesù?R -No. Non credo.
D - Non è strano che esista una sorta di negativo fotografico così antico?R -Sulla Terra potrebbero esistere presenze spirituali estremamente avanzate. Entità che potrebbero disporre di tecnologie dagli effetti che ci appaiono magici. Chi può dire se tali esseri non abbiano creato l'impronta su quella tela allo scopo di indurci in errore, per qualsiasi scopo.
Grazie, Jordan. E' stato un piacere.
Grazie.
Ho molto apprezzato questa opportunità di parlare con Jordan Maxwell, di apprendere e condividere la sua conoscenza con i lettori su Internet.
L'ultima domanda che ho posto a Jordan riguardava il futuro di tutti noi: "Secondo te c'è qualche speranza per l'umanità qui sulla Terra?"
Secondo Jordan, la risposta è no. E 'troppo tardi. Gli esseri umani hanno perso la guerra molto tempo fa. Le persone sono state cieche troppo a lungo. L'ignoranza è beatitudine, e la gente si rifiuta di vedere la luce. Le risposte, i simboli con il loro significato segreto sono proprio di fronte a noi. Non c'è niente che possiamo fare, nemmeno in un prossimo futuro: il nemico è troppo grande, il malvagio impero è un mostro troppo grande. Forse, in un lontano futuro, i miti erediteranno la terra e ci potrebbe essere una situazione completamente diversa rispetto ad oggi, anche in funzione della morsa con cui le oligarchie oggi stritolano la umanità.
Speriamo.
Tratto dall'articolo in lingua inglese pubblicato sul sito World Mysteries
Link all'articolo originale:http://www.world-mysteries.com/doug_jmaxwell.htm
Traduzione a cura di Anticorpi
Post correlati: Jordan Maxwell

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Intervista

    Segnaliamo l'intervista che www.antennaradioesse.it ha dedicato a una ragazza molto in gamba che ha dato il suo contributo anche alla nostra associazione... Leggere il seguito

    Da  Valeriano
    MONDO LGBTQ, SOCIETÀ
  • Intervista a Vincenzo D’Arienzo

    Intervista Vincenzo D’Arienzo

    Vincenzo D’Arienzo, consigliere della Provincia di Verona, è candidato alla segreteria provinciale del Partito Democratico ed ha accolto la proposta di essere... Leggere il seguito

    Da  Leone_antonino
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • Intervista a Mario Lonardi

    Intervista Mario Lonardi

    Ho ricevuto con ritardo le risposte di Mario Lonardi e si è creata una disparita tra le due interviste (D’Arienzo e Lonardi). Infatti Lonardi ha risposto dopo l... Leggere il seguito

    Da  Leone_antonino
    POLITICA, SOCIETÀ
  • Intervista a Pino Aprile

    Intervista Pino Aprile

    “Terroni” (edizioni Piemme) è l’ormai famoso libro di Pino Aprile, giornalista e scrittore pugliese che ha scritto su “tutto quello che è stato fatto perché... Leggere il seguito

    Da  Waltergianno
    SOCIETÀ
  • Set di 4 icone con tema le Nike Air Jordan 60 Plus

    icone tema Nike Jordan Plus

    Per gli amanti delle Nike Air Jordan segnalo questo pack di quattro icone con tema il modello 60 Plus. Nel pack trovate le icone in formato ICNS - ICO e PNG... Leggere il seguito

    Da  Smanetta
    INFORMATICA, TECNOLOGIA
  • Intervista a Sergio Scariolo

    Intervista Sergio Scariolo

    Pubblichiamo un’intervista molto interessante che la redazione di Sportando.net ha fatto ad uno dei nostri alfieri all’estero: Sergio Scariolo, allenatore del... Leggere il seguito

    Da  Basketcaffe
    BASKET, SPORT
  • Wedding day : matrimonio d'estate

    Wedding matrimonio d'estate

    dalla California alla Toscana, Julie e Harry hanno scelto come luogo per celebrare il loro evento proprio l'Italia perchè, come dice Julie, è il posto più... Leggere il seguito

    Pubblicato da 1 ora, 21 minuti da   Lamiamamma
    CREAZIONI, HOBBY, LIFESTYLE