Magazine Diario personale

Io, il mio Cane e le Communities

Da Pedroelrey

Ieri sera tornato a casa dopo cena mi sono messo a giocare con Romeo, il mio cane [vedi foto], e distrattamente ho lasciato il cancello del giardino aperto e lui è scappato. Dopo aver provato a seguirlo a piedi l’ho perso di vista. Sono rientrato a casa sperando che tornasse ma questo non è avvenuto, allora ho preso la macchina ed ho iniziato a girare un paio di isolati alla sua ricerca. Niente, del cane nessuna traccia. Disperazione!

La persona che era in quel momento con me decide allora di postare sul gruppo Facebook “Sei di Cervia se…”, community che riunisce la bellezza di oltre 3300 persone che vivono qui, la foto del cane dicendo che appunto era scappato e se qualcuno lo avesse visto di avvisarci.

Dopo tre minuti è arrivata la segnalazione e otto minuti dopo un angelo, una ragazza, aveva il cane, ci dava il suo numero di telefono e correvamo a prenderlo dove era stato fermato [a oltre 2 km da casa, btw].

Romeo Sdraio

La base dell’esistenza delle community è lo scambio di informazioni sul nesso di coesione. Le informazioni sono un valore per la community.

All’interno di una community gli scambi e le condivisioni sono intensi fra quanti si riconoscono nella stessa passione o interesse. Vi è un forte senso di comunità e identificazione nel gruppo. Un unico simbolo affettivo stabilisce un solido nesso di connessione grazie al quale vi è un alto tasso di attivazione e partecipazione alle dinamiche della community.

Se avessi avuto un  dubbio sul tema la vicenda della, breve, fuga del mio cane lo conferma. Credo che le conclusioni, e le indicazioni operative che ne derivano siano scontate.

Communities Frog

PS: Ovviamente, GRAZIE alla persona che mi ha ritrovato Romeo alla quale troverò modo concreto di dimostrare la mia gratitudine nei prossimi giorni.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • io...

    io...

    io che stasera mi sento la donna più bella del mondo (sì, anche se forse perchè nessuno può vedermi), io che in questi giorni ho letto/sentito due frasi che... Leggere il seguito

    Da  Madhouse
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Io, pentito

    pentito

    Il Signor EmmeGi nella capitale sabauda, qualche giorno prima del fattaccio, febbraio 2013. La prima cosa che succede quanto cade un regime è spesso... Leggere il seguito

    Da  Marcellogaletti
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Io cosi

    cosi

    Osservo con occhi stanchi la scia di stelle innanzi a me Sogno che qualcuna decida di muoversi a compassione e cadere solo per me Disegno svaghito con mano... Leggere il seguito

    Da  Galadriel
    DIARIO PERSONALE, POESIE, RACCONTI, TALENTI
  • Io voglio, tanto spazio

    voglio, tanto spazio

    Spazio spazio, io voglio, tanto spazioper dolcissima muovermi ferita:voglio spazio per cantare crescereerrare e saltare il fossodella divina sapienza. Leggere il seguito

    Da  Sunwand
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Il bambino e il cucciolo di cane

    bambino cucciolo cane

    Il proprietario di un negozio di animali stava affiggendo alla vetrina un cartello con scritto “ VENDO CUCCIOLI”, quando entrò un bambino. "A quanto li vende i... Leggere il seguito

    Da  Enrico
    BAMBINI, I NOSTRI AMICI ANIMALI, TALENTI
  • L'amore tra l' uomo e il cane

    L'amore uomo cane

    Secondo gli ultimi studi la storia d'amore tra il cane e l'uomo potrebbe essere iniziata già 33.000 anni fa e sarebbe quindi molto più antica di quanto si è... Leggere il seguito

    Da  Lauramarchiaro
    TALENTI
  • Io Scrivo.

    Quando non si scrive per un po' di tempo le dita si arruginiscono, i pensieri si confondono e anche l'umore peggiora.Io scrivo tutti i giorni. Scrivo per... Leggere il seguito

    Da  Janecole
    DIARIO PERSONALE

Dossier Paperblog