Magazine Politica Internazionale

Italia. Saipem, ‘contratti per oltre 600mln€ in Arabia Saudita ed Angola’

Creato il 11 ottobre 2015 da Giacomo_dolzani

saipemdi Giacomo Dolzani

Secondo quanto riportato in un comunicato [1] pubblicato sul sito web di Saipem (Società azionaria italiana perforazioni e montaggi), la compagnia italiana, parte del gruppo Eni, leader mondiale nel settore della gestione, della progettazione e della costruzione di strutture offshore ed onshore legate al settore degli idrocarburi, si è aggiudicata una serie di contratti del valore totale superiore ai 600 milioni di euro.
Da quanto si legge nella nota, una delle due commesse più importanti riguarderà “attività di, approvvigionamento, trasporto e installazione di strutture offshore, tra cui una piattaforma per monitoraggio, un modulo di produzione testa pozzo, delle piattaforme ausiliari, una flowline da 20” incamiciata internamente e un cavo di potenza composito” che verranno realizzate al largo delle coste dell’Arabia Saudita.
Il secondo contratto interessa invece il progetto denominato East Hub Development, riguardante il blocco 15/06, dato in gestione ad Eni e situato circa 350 km a nord-ovest di Luanda, capitale dell’Angola, nell’Africa sud occidentale; in questo caso è invece prevista “la fornitura di 5 riser flessibili e di 20 km di flowline rigide, nonché l’installazione di strutture sottomarine che comprendono sezioni di ombelicali, sezioni di tubo di collegamento con connettori, e 14 collettori multipli di terminazione che verranno fabbricate in Angola.” Secondo quanto riportato nel comunicato, l’intero progetto è previsto sia terminato entro la fine del prossimo anno.

da Notizie Geopolitiche



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :