Magazine Attualità

Jeans scoloriti: un costo per la salute

Creato il 06 ottobre 2011 da Misterbago
JEANS SCOLORITI: UN COSTO PER LA SALUTE
Avete presente quel tipi di jeans che presentano delle aree scolorite e che vanno di moda da qualche anno a questa parte?
Si definiscono volgarmente jeans "scoloriti" o "slavati" e negli ultimi tempi sono diventati una moda che non ha risparmiato alcuna fascia di consumo: dai bambini agli adulti tutti hanno almeno un paio di jeans scolorito nell'armadio.
Tutte le più grandi griffe hanno una linea dedicata a questo modello, ma forse non tutti sanno che il processo di scolorimento rappresenta un rischio per la salute.
Si chiama "Sandblasting" la particolare lavorazione che porta a sbiadire i capi di jeans.
Consiste in una tecnica che come dice il nome utilizza sabbia sparata ad alta pressione tramite compressori.
Il tutto avviene manualmente ed è qui che sorge il problema.
Infatti in aria si disperdono alte quantità di silice, dannoso per l'uomo, che vengono quotidianamente respirate dall'operatore che esegue l'operazione.
Recenti studi dimostrano che a tali quantità di silice possono provocare gravi malattie a chi le inala. Per esempio alcuni ricercatori affermano che nell' arco di 6-24 mesi di lavoro, si potrebbe sviluppare la silicosi, una malattia polmonare non curabile.
Nonostante sia stata lanciata qualche tempo fa una campagna di sensibilizzazione, sono ancora molti i marchi famosi che non hanno abbandonato questa tecnica dannosa per i loro dipendenti.
Tra gli altri troviamo Dolce & Gabbana e Roberto Cavalli che al momento non si esprimono sulla vicenda.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazine