Magazine Cinema

Kill Bill Killing Truffaut

Creato il 25 novembre 2012 da Persogiadisuo
LA SPOSA IN NERO (La mariée était en noir), Francia-Italia, 1968 Con Jeanne Moreau, Michel Bouquet, Jean-Claude Brialy, Michel Lonsdale Genere: noir Kill Bill Killing Truffaut  Se ti piace guarda anche: Kill Bill, Kill Bill 2, La mia droga si chiama Julie TRAMA
Un uomo viene ammazzato nel giorno delle sue nozze. La vedova si vendica uccidendo uno a uno tutti i cinque colpevoli dell’omicidio.  RECENSIONE Detta così, la trama può ricordare un celebre film di Tarantino, il quale però, ha sempre sostenuto di non aver nemmeno mai visto questo film di Truffaut. Strano visto che Tarantino adora la Nouvelle Vague e ha chiamato la sua casa di produzione proprio come un film di Godard. Noi però gli crediamo, anche perché poi in fondo, sono due film completamente diversi. Due film che parlano di due vedove vendicatrici senza nome che annotano i nomi degli assassini da eliminare su un foglio custodito in un squadernino che controllano mentre viaggiano in aereo. Kill Bill Killing TruffautMa Jeanne Moreau non fa arti marziali e non decapita nessuno. Si limita a trasformarsi nell’immagine e nei modi, per meglio avvicinarsi alle proprie vittime. Con una di loro, il pittore, ha perfino una relazione. Spietata e senza nessun altro obiettivo nella vita, la nostra vedova li fa fuori tutti senza troppi problemi. Un’ottima prova per una Jeanne Moreau sexy killer. Mai il termine femme fatale fu più giusto.
Kill Bill Killing TruffautTratto da un romanzo di Cornell Woolrich del 1948, sceneggiato da Truffaut con Jean-Louis Richard, ex marito della Moreau, il film non fu accolto molto bene dai critici, anche se ricevette poi una Nomination ai Golden Globe come miglior film straniero.
Lo stesso Truffaut qualche anno più tardi dirà di non esserne soddisfatto, soprattutto per l’uso dei colori. Ma c’è molto altro che non funziona nel film, a partire dai ritmi troppo lenti per coinvolgere lo spettatore e da situazioni inverosimili a cui non si cerca di dare né ironia né mistero.
“Uno dei migliori noir di Truffaut : gelido e paradossale, in un riuscito equilibrio tra suspense e un’ironia mai invadente” sentenzia il Mereghetti, che pare aver visto un film esattamente opposto.
Girato tra Cannes, Parigi e Grenoble e prodotto dall’italiano Dino de Laurentiis (ecco perché il film è franco-italiano) allora attento al cinema d’autore.
Kill Bill Killing Truffaut

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

A proposito dell'autore


Persogiadisuo 1113 condivisioni Vedi il suo profilo
Vedi il suo blog

L'autore non ha ancora riempito questo campo L'autore non ha ancora riempito questo campo

Magazines