Magazine Bellezza

Kylie contro Beyonce: due modelli di bellezza

Creato il 06 maggio 2010 da Sophielamour

 

http://images.virgilio.it/sg/gossip2008/upload/kyl/kylie_minogue_sosiahp6.jpg
  

Mentre il segreto della bellissima pelle di Kylie è il botox, Beyoncè mette in evidenza le sue procaci curve e il suo seno prosperoso. Le due donne messe a confronto mostrano certamente una bellezza differente e non sempre naturale, ma sicuramente perfetta. È il risultato quello che conta.

 

La perfezione della Minogue viene esaltata nel Galà benefico “Dkms” contro le leucemie, svoltosi nei giorni scorsi, dove si è presentata notevole nonostante i suoi 41 anni. Tutto merito di qualche ritocchino qua e là che le permette di nascondere l’età: pelle bianchissima, nessuna ruga e nessuna imperfezione per un viso che dimostra appena 25 anni. La cantante già l’anno scorso aveva ammesso di fare uso di botox in quantità per contrastare l’avanzare dell’età: Non sono e non sarò mai come quelle persone che dicono 'Non dovresti farlo'. Ciascuno può fare quello che vuole nel privato, e io non penso che rivolgersi a trucchetti estetici sia così stigmatizzato come in passato”. Anche Kylie caduta nella chirurgia estetica?

 

Ma d’altronde non è mica un peccato voler rimanere eternamente giovani? Nonostante le sue confessioni di fare uso di botox e di qualche chirurgo estetico, la bella cantante australiana è apparsa in un bellissimo abito trasparente ed un sorriso smagliante che ha affascinato i flash che non hanno esitato a immortalare tanta bellezza. Ma se il viso di Kylie è stato definito di cera tanto era perfetto, per la bella Beyoncè non si può parlare di naturalezza, visto che il suo corpo non conosce minimamente la chirurgia estetica.

La cantante non ha esitato ancora una volta a mostrare il suo prospero seno nel nuovo video musicale che la vede alle prese con una macchina in panne. Sicuramente l’attenzione dei fan si catalizzerà sulla camicetta a quadri che mette in evidenza il seno prosperoso e naturale della sensuale cantante, lasciandosi però accompagnare dalla melodia di Why Don't You Love Me”, la bonus track contenuta nel disco “I Am...Sasha Fierce”. Procace e sensuale questa, perfetta ed artificiale l’altra…. Ad ognuna la sua bellezza.

 


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :