Magazine Salute e Benessere

L’eterno ritorno (dell’uguale)

Creato il 16 marzo 2012 da Mente Libera

-

« Che accadrebbe se un giorno o una notte, un demone strisciasse furtivo nella più solitaria delle tue solitudini e ti dicesse: “Questa vita, come tu ora la vivi e l’hai vissuta, dovrai viverla ancora una volta e ancora innumerevoli volte, e non ci sarà in essa mai niente di nuovo, ma ogni dolore e ogni piacere e ogni pensiero e sospiro, e ogni indicibilmente piccola e grande cosa della tua vita dovrà fare ritorno a te, e tutte nella stessa sequenza e successione [...]

.

L’eterna clessidra dell’esistenza viene sempre di nuovo capovolta e tu con essa, granello della polvere!”

.

Non ti rovesceresti a terra, digrignando i denti e maledicendo il demone che così ha parlato? Oppure hai forse vissuto una volta un attimo immenso, in cui questa sarebbe stata la tua risposta: “Tu sei un dio e mai intesi cosa più divina”?.  »    
.

(Friedrich Wilhelm Nietzsche, La gaia scienza, aforisma 341.)

.

L’ETERNO RITORNO (DELL’UGUALE)

-

—-> L’eterno ritorno, in senso generale caratterizza tutte le ontologie circolari, come quella stoica, per cui l’universo rinasce e rimuore in base a cicli temporali fissati e necessari, ripetendo eternamente un certo corso e rimanendo sempre se stesso …

_

Il ragionamento che sta dietro al semplice – ma spesso incompreso – concetto di Nietzsche è il seguente:

 _

In un sistema finito, con un tempo infinito, ogni combinazione può ripetersi infinite volte.

_

Ad esempio, tirando infinite volte tre dadi a sei facce, ognuna delle 216 combinazioni potrà comparire infinite volte.

Nel caso specifico del discorso esistenziale, Nietzsche fa notare che (essendo le “cose del mondo” di numero finito, e il tempo infinito) anche nella vita umana questo concetto è applicabile:

_

ogni evento che possiamo vivere, l’abbiamo già vissuto infinite volte nel passato, e lo vivremo infinite volte nel futuro. La nostra stessa vita è già accaduta, e in questo modo perde di senso ogni visione escatologica.

_

In Così parlò Zarathustra Nietzsche mostra come il comprendere questo punto sia fondamentale nel processo di crescita spirituale che porta all’Oltreuomo. La caratteristica fondamentale dell’Oltreuomo sta proprio nella sua capacità di non pensare più in termini di passato e futuro, di principii da rispettare e scopi da raggiungere, ma vivere “qui e ora” nell’attimo presente

_

Ma al di là della spiegazione scientifico-essoterica che Nietzsche dà dell’eterno ritorno, ce ne era una esoterica. Conscio del supremo valore che l’uomo attribuisce a ciò che non diviene (l’essere dei filosofi o il Dio dei popoli) e la cui negazione porta al nichilismo, volle creare una nuova fede adatta all’Oltre Uomo. “Imprimere al divenire il carattere dell’essere, è questa la suprema volontà di potenza. Che tutto ritorni, è l’estremo avvicinamento del mondo del divenire a quello dell’essere: culmine della contemplazione.”

[...]

Secondo una chiave di lettura vicina alla psicologia l’ “eterno ritorno” dell’uguale è visto come una trappola statica alla quale è sottoposto il destino umano, che nel suo movimento apparente tra passato, presente e futuro, è necessariamente immobilizzato dalle “scorie indigeste” della propria storia personale, dal proprio substrato psichico, che rallenta e alla fine impedisce ogni progresso o cambiamento

-

da http://it.wikipedia.org/wiki/Eterno_ritorno

.

Share



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Ri - Recensione "Il bacio eterno" di Lara Adrian

    Recensione bacio eterno" Lara Adrian

    Salve a tutti =Dsapete perchè ho scritto Ri - Recensione nel titolo??Ebbene =D come voi saprete abbiamo già commentato sia io sia Arimi questo romanzo, ma una... Leggere il seguito

    Da  Arianna E Arimi
    CULTURA, LIBRI, ROMANZI
  • Recensione "Il Bacio Eterno" di Lara Adrian

    Recensione Bacio Eterno" Lara Adrian

    MIDNIGHT BREED SERIES Book 6# INTENSO E IMPERDIBILE CAPITOLO! Titolo: Il bacio eterno Titolo originale: Ashes of Midnight Autrice: Lara Adrian Editore:... Leggere il seguito

    Da  Alessandraz
    CULTURA, LIBRI
  • Il Ritorno...

    Ritorno...

    Torno online dopo quasi 3 giorni di isolamento nel vero senso letterale del termine...il motivo?Beh,per chi non mi conoscesse e non sapesse dove risiedo,sono... Leggere il seguito

    Da  Polveredistellemakeup
    BELLEZZA
  • Di ritorno

    In ritardo, non è una novità, per raccontarvi l’avventura di Lucca Comics & Games 2011. Stavolta con una buona scusa: dopo Lucca sono partito per una vacanz... Leggere il seguito

    Da  Francescofalconi
    CULTURA
  • Di ritorno

    ritorno

    Nonostante sia tornata in patria già da qualche ora, dopo quello che ho visto e provato in India mi è ancora difficile anche solo pensare di poter scrivere un... Leggere il seguito

    Da  Superfluamente
    VIAGGI
  • Di ritorno...

    ritorno...

    Sono stata un pò assente in questi giorni sul blog per via dello studio, e nei ritagli di tempo ho preferito mettermi a produrre qualcosina di nuovo, in vista d... Leggere il seguito

    Da  Fascinationstreet
    HOBBY, LIFESTYLE
  • Le Perle: un accessorio eterno

    Perle: accessorio eterno

    Il classico filo di perle. Sta bene a tutte, ma proprio a tutte. Non è un caso se tutti i manuali di stile che trovate in libreria ne parlano e lo citano come u... Leggere il seguito

    Da  Cristina
    LIFESTYLE