Magazine Cultura

L’illusione della pacificazione in pieno tempo di guerra

Creato il 14 novembre 2013 da Libera E Forte @liberaeforte

LAPR0532-145-U43000324648449EKH-U43000983335154RlD-398x174@Corriere-Web-Nazionale

Nel definire l’Italia – davanti a Papa Francesco – “lontana dalla cultura del dialogo”, Napolitano ha inviato un bel siluro alla credibilità delle “larghe intese”, formula di governo ideata da Berlusconi al solo scopo di salvare la sua pelle. Una volta compreso che è sempre più difficile salvarla, in un clima dominato da veleno e odio nei due fronti o fazioni al governo, è evidente che il dialogo rappresenta un’utopia. Nel frattempo è ammirevole il linguaggio (e il coraggio !) di Papa Francesco, che sta portando avanti – nelle sue omelie quotidiane nella piccola chiesa di Santa Marta – una efficace campagna contro la corruzione, facendo così preoccupare seriamente chi – tra i criminali e tra certi colletti bianchi e coppole colorate – sa bene che senza corruzione non c’è trippa per gatti, ossia per chi da molti decenni lucra a spese del Paese e dello sviluppo della società civile. “Pregate anche per me, perchè ne ho bisogno” ha detto Papa Francesco nel lasciare il Quirinale. Lo sappiamo e lo facciamo.

 

Giovanni Palladino

 


Archiviato in:Chiesa, Politica Tagged: Giovanni Palladino, Governo, napolitano, pace, papa francesco, politica

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines