Magazine Sport

L’intervista a Flavia Pennetta durante il Valmora Day a Torino

Creato il 02 aprile 2012 da Sportduepuntozero

FLAVIA PENNETTA A TORINO TRA I RAGAZZI DEL KINDER

Flavia Pennetta Valmora Day -  Foto Massimo Pinca
E’ stata, quella di oggi alla Stampa Sporting, per il Valmora Day, un’autentica festa di sport e di tennis. Da una parte Flavia Pennetta, prima tennista azzurra ad essere entrata nella top ten (agosto 2009) dall’altra i protagonisti del Trofeo Tennis Kinder+Sport. Prima alcune finali poi tutti in campo a scambiare colpi e sorrisi con la brindisina, reduce dal veloce di Miami. Una Pennetta disponibile che ha firmato autografi senza lesinare consigli ai più piccoli e poi ha ricordato quando aveva la stessa età, 9-12 anni: <<Mi ricordo che nel torneo di casa, a Brindisi, un 25.000 $ femminile, chiedevo a tutte le campionesse di allora di farmi tirare due palle. Ero una vera rompiscatole. Oggi è bello sentirsi un modello per questi ragazzi che affrontano con tanto entusiasmo le esperienze che questo sport propone. Uniche. Sono giornate che fanno bene a loro ma anche a noi professionisti>>. 

La giornata era iniziata al ristorante Rural di corso Verona 15 a Torino. Attorno alle 13 conferenza stampa della campionessa azzurra. Molte le domande alle quali ha risposto con grande prontezza; alcune di attualità e alcune storiche. Il tuo rapporto con Torino?: <<Buono – ha sottolineato facendo mente locale – poiché mi ricordo giovanissima finalista all’under 16 proprio della Stampa Sporting, nel campo centrale, contro l’australiana Molik. Persi quel match ma nel turno prima avevo incontrato e superato una certa Jelena Dokic. Bene era andato anche nel 2000 il torneo all’Orange Club North Tennis Torino, nel quale centrai la semifinale. Venivo da un brutto periodo dopo un’intossicazione alimentare. L’ultima volta è stata nel 2007 quando partecipai alle finali nazionali di serie A1 con i colori del TC Viterbo e vincemmo il titolo>>. Come giudichi la tua stagione fino ad ora?: <<Nel complesso buona. Era partita benissimo, ad Auckland, poi un infortunio alla schiena l’ha un po’ condizionata. Mi sono piaciuta nell’ultimo periodo per come ho saputo lottare e stringere i denti, conquistando anche partite difficili>>. 

Obiettivo stagionale?: <<Sono molti e tutti importanti. Il più immediato è far bene in Fed Cup, nella semifinale che tra poco ci vedrà protagoniste. Poi i grandi tornei, da Roma a Wimbledon. E ancora le Olimpiadi dove si rincorrerà la medaglia. Come non pensare poi alla lunga estate americana. Se da un lato il calendario così fitto è molto impegnativo, dall’altro permette a ognuna di noi di riscattarsi subito da eventuali sconfitte>>.
Ritieni che l’attuale classifica mondiale femminile sia veritiera?: <<Assolutamente. Chi fa meglio prende punti e sale. E’ terribile perché non ti puoi permettere distrazioni. Appena ti rilassi scendi>>. Come vedi oggi la top ten?: <<Lontana – ha risposto con un sorriso – ma meglio di chi sta dietro di me>>. A Miami hai perso contro la giovane iberica Muguruza Blanco, te lo aspettavi?: <<Lei ha giocato bene e quasi ad occhi chiusi. E’ potente e fresca. La conosco e ha un ottimo potenziale…una giocatrice da tenere d’occhio>>. I tuoi impegni più vicini?: <<La prossima settimana sarò a Barcellona, poi la Fed Cup>>. Stai ancora lavorando sul tuo gioco?: <<Tutte noi lavoriamo cercando di migliorarlo ma i tempi sono lunghi. Ciò che provi in allenamento deve essere metabolizzato e tradotto in fatti durante i match. Non sempre è facile ma non bisogna mai fermarsi>>. 

di Roberto Bertellino

[Show as slideshow]
Flavia Pennetta Valmora Day - Foto Massimo Pinca
Flavia Pennetta Valmora Day - Foto Massimo Pinca
Flavia Pennetta Valmora Day - Foto Massimo Pinca
Flavia Pennetta Valmora Day - Foto Massimo Pinca
Flavia Pennetta Valmora Day - Foto Massimo Pinca
Flavia Pennetta Valmora Day - Foto Massimo Pinca
Flavia Pennetta Valmora Day - Foto Massimo Pinca
Flavia Pennetta Valmora Day - Foto Massimo Pinca
Flavia Pennetta Valmora Day - Foto Massimo Pinca
Flavia Pennetta Valmora Day - Foto Massimo Pinca
Flavia Pennetta Valmora Day - Foto Massimo Pinca
Flavia Pennetta Valmora Day - Foto Massimo Pinca
Flavia Pennetta Valmora Day - Foto Massimo Pinca

 


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :