Magazine Cinema

"L'Uomo D'Acciaio": Superman dalle Palle D'Acciaio!

Da Marco Giorgio @MarcoGiorgioGM
L'altro giorno stavo andando tutto contento a vedere "L'Uomo D'Acciaio": il nuovo film di Batman Superman. Proprio qualche secondo prima di girare l'angolo per il "Super-Iper-Cinema-Multisala", un gruppetto di tamarri armati di coltellino mi ferma al grido di "o la borsa o la vita". Tento invano la fuga dinanzi a questo inaspettato pericolo, ma vengo subito ripreso da quei lestofanti che iniziano a prendermi a culi nel culo. Ma un evento quasi divino mi salva la pelle: un misterioso uomo vestito di nero (con tanto di maschera, mantello e cappello) giunge in mio soccorso. Con la sua frusta disarma i criminali, a suon di cazzotti li butta tutti a terra... e così li sbeffeggia marchiando le loro giacche con una "Z". Infine lo straniero, mi da una mano per farmi alzare, poi prende il suo cavallo e va via. Ti ringrazio ancora... ZUPERMAN!
Buuuuhhhhh!! Che inizio patetico per questo post d'impressioni! Ho riciclato questa vecchia barzelletta, perchè non sapevo come far iniziare questo post. Inoltre ho messo anche un titolo puramente casuale! Visto che sono in ritardo e molte persone più brave di me l'hanno recensito in maniera ottimale, ho pensato di dire la mia... nel solo modo che conosco: mescolando demenza ad impressioni pseudo.serie.

Tiriamo un sospiro di sollievo, perchè Nicolas Cage non c'è in questo film! Per una volta sono felice che Tim Burton non abbia fatto un film...

Dopo il successo di tutta la saga del "Cavaliere Oscuro" (firmata dal grande Noland, su questo link c'è una nostra impressione), la Warner Bros e la DC continuano a sfornare film dove i classici supereroi vengono rivisti in chiave più umana. Se con Bruce Wayne questo processo è ben riuscito, con Clark Kent si zoppica un pochino. Ma di cosa vogliamo meravigliarci? Batman è una cosa e Superman è un'altra. Devo ammettere che non ho mai avuta troppa simpatia per il kryptoniano: però uno un opportunità la da sempre.
Da dove iniziare? Ci elementi che mi sono molto piaciuti e altri che non mi sono per niente...
COSE CHE MI SONO PIACIUTE - Nella mia modesta conoscenze del personaggio, per fortuna non è stato preso il "Superman" della Golden Age: cioè quel "Superman" che poteva praticamente tutto come una divinità. Per fortuna hanno scelto il "modello più recente": fortissimo ma non imbattibile. Ottima scelta per non creare i soliti cliché...
- Mi è piaciuto vedere il pianeta Krypton. Anche se saranno stati spesi una ventina di minuti, possiamo dire di esserci fatti un'idea di mondo in rovina. Quella scena mi ha fatto capire cose che non sapevo...
- L'importanza della famiglia è molto marcata nella crescita dell'eroe: si vede questo dualismo tra Jor-El (interpretato da Russell Crowe) e Jonathan Kent (interpretato da Kevin Costner). Figure e scelte essenziali...
- Scelte registiche da paura: il regista Zack Snyder ha fatto proprio un grandissimo lavoro.
- L'idea generale della sceneggiatura di base non è malvagia... di fondo la storia è abbastanza lineare. Ho Apprezzato molto come sono stati gestiti i flashback.
COSE CHE NON MI SONO PIACIUTE - Come ho detto due righe fa, l'idea di base base della sceneggiatura è ok... ma non mi piace per niente come è stata sviluppata. Non vorrei dire stronzate: ma mi sembrano che si sia qualche incongruenza tra una scena all'altra. Adesso non so farvi un esempio preciso, ma ho avuto svariate volte questa impressione mentre guardavo il film.
- Questo Superman... non mi convince! Gli manca quel qualcosa per farti sciogliere il cuore: sembra sempre freddo, specialmente nelle scene dove dichiara "amore agli umani". Forse è l'attore Henry Cavill che non mi ha convinto...
- I combattimenti! Ora dirò una cazzata: ma mi sembra di vedere una puntata di Dragon Ball! Che poi Akira Toriyama a sua volta s'ispirò a Superman per scrivere il seguito di "Dragon Ball Z"... vabbhè!
In conclusione  non posso dire che non mi sia piaciuto, togliendo quelle piccole sfumature... posso dire che è un film "normale". Insomma: non brutto, ma non eccezionale da diventare epico. Definiamolo un film normale. E secondo il mio modesto parere, questo film è molto meglio di "Iron Man 3". Ma cambiamo un attimo punto di vista, passiamo al lato fumettistico. Da quello che ho notato ci sono gli elementi di questi due capolavori dedicati al supereroe:

"The Man of Steel" del 1986 e la graphic novel "Superman: Terra Uno" del 2012.

Però, forse ci sarebbero dovuti esseri maggiori elementi a "Terra Uno". Forse nel film manca il passaggio di consapevolezza di "uomo normale" a "eroe d'acciaio". Forse è questo che manca... poi premetto che non sono un grande conoscitore, quindi può darsi che mi stia sbagliando.
Ma passando alle cose assurde... non sono riuscito a trovare gadget e fregnaccie assurde relative al film. Niente! Ma un evento singolare l'ho trovato: i famosi supermercati Lidl hanno sponsorizzato il film allegandole a svariate iniziative commerciali. Adoro andare al Lidl, ma questa mi è sembrata una trashata commerciale assurda :D!
Detto questo, possiamo concludere questo post. Vi consiglio di vedere il film, perchè così vi possiate fare un'idea ben precisa su questo fenomeno cinematografico del momento (anche perchè si vocifera che nel sequel del film potrebbero anche esserci Bruce Wayne e Lanterna Verde, ma queste sono solo rumors).
Ma prima vedetevi questo piccolo cortometraggio del nostro blogger denominato Grande Rabbino: è una sua opera giovanile dedicata a Superman. Ecco a voi
SUPERMAN NO RETURNS (in questa opera io appaio alla fine...)

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Superman Terra Uno - Vol.2

    Superman Terra Vol.2

    Grandi Opere DC - SupermanSUPERMAN: TERRA UNO VOL.2(Contiene Superman: Earth One 2 HC)di J.M, Straczynski, Shane Davis978886691484616,8x25,6, C, 144 pp, col. Leggere il seguito

    Da  Flavio
    CINEMA, CULTURA, FUMETTI, LIBRI
  • Superman Ultimo Figlio

    Superman Ultimo Figlio

    - Grandi Opere DCdi Geoff Johns, Richard Donner, Adam Kubert16,8x25,7, C, col., 232 ppContiene Action Comics 844-846, 851, 855-857, Action Comics Annual... Leggere il seguito

    Da  Flavio
    CINEMA, CULTURA, FUMETTI, LIBRI
  • Quentin Tarantino è un regista con le palle…

    Quentin Tarantino regista palle…

    Qua le cose sono due. O Quentin Tarantino è completamente pazzo, oppure è un genio della regia. Meglio ancora, Quentin Tarantino è un regista geniale e del tutt... Leggere il seguito

    Da  Postscriptum
    CINEMA, CULTURA
  • L'uomo d'acciaio - Superman Superstar

    L'uomo d'acciaio Superman Superstar

    Ebbene sì, nonostante l'assenza dal blog dovuta alla sacrosanta luna di miele, ho biecamente approfittato della passione per i fumetti di mi mia moglie... Leggere il seguito

    Da  Thetalkingmule
    CINEMA, CULTURA
  • Superman - L'uomo d'acciao

    Superman L'uomo d'acciao

    "Darai agli abitanti della Terra un ideale per cui battersi; si affretteranno a seguirti, vacilleranno, cadranno... ma col tempo, si uniranno a te nella luce. Leggere il seguito

    Da  Mikdarko
    CINEMA, CULTURA
  • Superman (1978)

    Superman (1978)

    Regia: Richard Donner Anno: 1978 Titolo originale: Superman: The Movie Voto: 5/10 Pagina di IMDB (7.3) Pagina di I Check Movies Acquista su Amazon (cofanetto)... Leggere il seguito

    Da  Vomitoergorum
    AVVENTURA / AZIONE, CINEMA, CULTURA
  • Acciaio - 2012

    Acciaio 2012

    Acciaio, 2012 Qualche giorno fa, parlando dell'uscita del nuovo romanzo di Silvia Avallone, mi è tornato in mente il film tratto dal suo primo libro, Acciaio,... Leggere il seguito

    Da  Frufru
    CINEMA, CULTURA, LIBRI