Magazine Informazione regionale

La burocrazia alessandrina è così macchinosa?

Creato il 21 ottobre 2011 da Lapulceonline

carrozzina elettricaSe lo chiede la signora Angela di Masio che da settimane cerca di avere una carrozzella elettrica per suo marito, Severino, a cui è stata amputata una gamba. Con un aiuto semovente, l’uomo potrebbe rendersi più indipendente – è emiplegico ma in perfetto stato psicofi sico – o almeno provarci. È stato ricoverato un mese a Rodello (Cuneo), in una casa di cura accreditata come struttura sanitaria, specializzata
in recupero e rieducazione funzionale.
Lì gli è stata prescritta la carrozzina elettrica. Ma il passaggio di impegnativa da una provincia all’altra e da una struttura privata (seppur riconosciuta e convenzionata con la sanità regionale) ad una pubblica alessandrina ha complicato le cose. L’Asl di Alessandria da cui
dipendono Severino e la moglie Angela avrebbe loro risposto di aver bisogno della dichiarazione sanitaria di uno specialista alessandrino,
sebbene già un fi siatra cuneese abbia autorizzato per iscritto la necessità di Severino.
“Che bisogno c’è di portarlo ad Alessandria, con i disagi dello spostamento”, si chiede la moglie, “Solo per una visita che ha già fatto, per poi trasportarlo nuovamente a Rodello?”.
La sanità piemontese non è tutta uguale nelle Langhe e in riva al Tanaro? Acquistare la carrozzina elettrica prescritta costa oltre 6 mila euro: “Una spesa importante che non voglio sostenere, dal momento che gli è stata regolarmente prescritta”.
Con un mezzo del genere Severino potrà muoversi in autonomia, sentendosi meno di impiccio, evitando alla consorte di spingere i suoi 80 kg. Per tutto il paese. Burocrazia permettendo.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La luna invisibile

    La Zublena se l’è presa con la presidente del circolo valdostano di Legambiente, Alessandra Piccioni, perché quest’ultima non è stata precisa con i dati. Leggere il seguito

    Da  Patuasia
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • La casta costa!

    Di fronte allo Statuto sono tutti d’accordo: non si tocca! Io, al riguardo non ho le idee chiare e quindi pongo la questione. Di fronte a una crisi che si... Leggere il seguito

    Da  Patuasia
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • 150... la motosega canta!

    150... motosega canta!

    La notizia dell'abbattimento degli alberi di via Inghilterra era già apparsa l'11 Aprile su Latina Oggi, e ne era scaturita un'accesa discussione su facebook. Leggere il seguito

    Da  Degradoapriliano
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • Che cos'è la stipsi?

    cos'è stipsi?

    Stitichezza significa cose diverse per persone diverse. Per molte persone, significa semplicemente evacquare poco frequentemente. Leggere il seguito

    Da  Apietrarota
    ATTUALITÀ, INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • La sede c’è!

    Riceviamo da Cittadinanzattiva e volentieri pubblichiamo.Cittadinanzattiva Valle d’Aosta è orgogliosa di segnalare che la sede del Tribunale per i Diritti del... Leggere il seguito

    Da  Patuasia
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • La rivoluzione conservatrice

    rivoluzione conservatrice

    Una breve premessa al mio editoriale odierno. Da qualche giorno è possibile consultare online un progetto di Costituzione sponsorizzato dal partito sudtirolese... Leggere il seguito

    Da  Gadilu
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • La leggerezza dell’essere

    Se ho letto bene, Diego Empereur è il Presidente della Commissione consiliare antimafia. Una scelta che suona come una provocazione dell’Imperatore. Leggere il seguito

    Da  Patuasia
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ

Dossier Paperblog