Magazine Astronomia

La cometa 168P-Hergenrother è andata in... 4 pezzi!

Creato il 06 novembre 2012 da Aliveuniverse @_AliveUniverse

Cometa 168P-Hergenrother

Cometa 168P-Hergenrother
Credit: NASA/JPL-Caltech/NOAO/Gemini

La cometa 168P-Hergenrother sta attualmente attraversando la regione interna del Sistema Solare, così astronomi dilettanti e professionisti hanno seguito nelle scorse settimane il passaggio di questa palla di ghiaccio sporco.

E' stata avvistata per la prima volta nel 1998 e prende il nome dal suo scopritore.
Effettua passaggio periodici ogni sette anni circa ma quello che ci si chiede ora, è se riusciremo a vederla nuovamente per il prossimo appuntamento.
Nei giorni scorsi, infatti, la cometa ha aumentato improvvisamente e notevolmente la luminosità, passando la sua magnitudine da 15 a 8.
I primi ad accorgersi del cambiamento sono stati i membri del team dell'Osservatorio Astronomico di Remanzacco, in provincia di Udine, il 26 ottobre scorso.

La scoperta è avvenuta analizzando le immagini provenienti da un telescopio remoto hawaiano, il Faulkes Telescope North di Haleakala.

Nonostante il comportamento anomalo della cometa avesse già sollevato dei dubbi tra gli osservatori, la squadra dell'Osservatorio di Remanzacco è riuscita ad individuare un frammento distinto rispetto alla massa principale.

A quanto pare però, l'evento non è stato circoscritto e l'ultimo passaggio vicino al Sole deve essere stato fatale per 168P-Hergenrother: dalla NASA arriva la conferma che il nucleo della cometa sta realmente andando in frantumi.

"La cometa Hergenrother sta andando a pezzi", dice Rachel Stevenson, ricercatrice post-dottorato del Jet Propulsion Laboratory di Pasadena. "Utilizzando il Gemini North Telescope del National Optical Astronomy Observatory, in cima al Mauna Kea nelle Hawaii, abbiamo stabilito che il nucleo della cometa si è separato in almeno quattro parti distinte, producendo un forte aumento delle polveri che formano la sua chioma".

Un bello spettacolo, dunque, per chi volesse osservarla, forse un'ultima volta, ancor più luminosa rispetto ai passaggi degli anni passati.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :