Magazine Scienze

La cometa, filastrocca per il Natale 2013

Creato il 28 novembre 2013 da Maestrarosalba
La cometa, filastrocca per il Natale 2013Ed eccoci giunti al punto in cui pensiamo alle cose da fare in classe per questo Natale 2013. Qualsiasi cosa si decida di proporre una poesia, una filastrocca ci sta sempre bene. Il Natale a scuola non dovrebbe rappresentare in via esclusiva l'aspetto religioso, benché non vada tralasciato anche se per spiegarne le origini, ma semmai deve svilupparsi in modo da garantire al massimo la pluralità culturale e delle idee.
Quest'anno il passaggio della cometa Ison è un'occasione importante per far parlare i bambini, di scienza certamente, ma anche creare collegamenti con l'argomento natalizio, al cui interno la cometa ha un ruolo importante, che colpisce in modo particolare l'immaginario dei bambini. Tra spiegazione e fantasia, ecco allora che è proprio un bimbo, che attraverso i versi della filastrocca, si chiede, si stupisce e domanda. Riflette sui bisogni del mondo, senza trascurare di essere ottimista, perchè  i bambini sono per natura ottimisti. Una filastrocca è un'occasione per riflettere, intanto per ricordare che i bambini hanno bisogno dei regali, quelli veri, ma anche di serenità, stabilità e saggezza.
La cometa 
Anch’io aspetto il passaggio, osservo il cielo cercando un raggio, un punto luminoso, una scia, qualcosa che indichi la via. 
Il cielo notturno stellato, cattura lo sguardo: è incantato? Sussurra promesse da svelare, regali da aspettare. 
Ma io chiedo solamente una promessa che non costa niente. Un regalo vero e non un omaggio: vorrei un mondo un po’ più saggio. 
 (Rosalba Cocco - 28, novembre 2013)
I crediti dell'immagine sono nel link sopra
© Crescere Creativamente consulta i Credits o contatta l'autrice.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • GAIA update

    GAIA update

    Sono passati 6 mesi dall' ultima volta che ne abbiamo parlato e il telescopio astrometrico GAIA ha continuato a raccogliere ininterrottamente una mole enorme... Leggere il seguito

    Da  Aliveuniverseimages
    ASTRONOMIA, RICERCA, SCIENZE
  • Il cielo radio a colpo d’occhio

    cielo radio colpo d’occhio

    Uno scatto notturno di alcune delle antenne che compongono il radiotelescopio OV-LWA, con sullo sfondo il centro della nostra galassia. Leggere il seguito

    Da  Media Inaf
    ASTRONOMIA, RICERCA, SCIENZE
  • SKA parla inglese

    parla inglese

    Rappresentazione artistica di tutti gli strumenti SKA. Crediti: SKA Organisation Il quartier generale dello Square Kilometre Array rimarrà a Manchester. Leggere il seguito

    Da  Media Inaf
    ASTRONOMIA, RICERCA, SCIENZE
  • Esopianeti: è come in Guerre Stellari

    Esopianeti: come Guerre Stellari

    R2-D2 (o C1-P8 per i nostalgici) attraversa il panorama di Tatooine in una scena di Guerre Stellari. Il tramonto magico di due soli infuocati nel cielo, le... Leggere il seguito

    Da  Media Inaf
    ASTRONOMIA, RICERCA, SCIENZE
  • 2013: Benvenuto, pianeta!

    2013: Benvenuto, pianeta!

    In relazione agli ultimi post pubblicati su TuttiDentro e dedicati alle piu’ importanti scoperte fatte al TNG-Telescopio Nazionale Galileo (Isola di La Palma,... Leggere il seguito

    Da  Sabrinamasiero
    ASTRONOMIA, RICERCA, SCIENZE
  • Il dubbio amletico di SKA

    dubbio amletico

    Mai come in questi giorni lo Square Kilometre Array è stato al centro di animati dibattiti tra Italia e Regno Unito: i due paesi membri del progetto per la... Leggere il seguito

    Da  Media Inaf
    ASTRONOMIA, RICERCA, SCIENZE
  • Rinnovabili e lavoro, Italia quarta in Europa

    Rinnovabili lavoro, Italia quarta Europa

    In Europa le rinnovabili danno lavoro a oltre un milione di persone e, in particolare in Italia, sono 82.500 gli impiegati nel settore delle FER. Leggere il seguito

    Da  Pdigirolamo
    SCIENZE

Dossier Paperblog

Magazine