Magazine Cultura

La coniglietta bianca Vany

Da Fiaba


Sabato 18 Maggio 2013 14:42 Scritto da madmax

coniglietta-bianca-vany
C'era in un paese una volta una bellissima coniglietta bianca di nome Vany che non salutava nessuno perchè era la più bella. Aveva un pelo bellissimo, ma non aveva neanche un amico o una amica.

Un giorno passeggiando un camion che passò vicino ad una pozzaghera sporcà il manto della Coglietta Vany tutto di grigio. 

La coniglietta era disperata in quanto era tutta sporca e non aveva nessun amico. Però camminando incontrò un lupetto che piangeva e allora gli chiese "cosa ti sei fatto?", lLui rispose "ho una scheggia nella zampa e mi fa tanto male".

Allora Vany lo aiuto a liberarsi del pezzetto di legno e poi continuo a saltellare fino a quando non incontrò una papera che non riusciva a respirare perchè gli si era incastrato un pezzo di pane nel becco.

Allora Vany aiutò anche la papera e poi continuò a saltellare disperata perchè non era la più bella e non aveva nessun amico. Fino a quando arrivo il giorno del suo compleanno che avrebbe passato da sola triste e sporca.

Ma la Papera e il Lupetto si misero d'accordo e le organizzarono una bellissima festa a sorpresa e cosi Vany torno ad essere contenta e giurò di non diventare più vanitosa perchè preferiva avere degli amici piuttosto che stare da sola.

Allora lupetto e la paperella chiamarono tutti i loro amici e tutti insieme fecero un bel bagno alla conglietta Vany che torno ad avere un pelo bellissimo, ma salutava tutti e aiutava quelli che erano in difficoltà 



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La Centenaria

    Centenaria

    Andai a trovare nonna Elisa, classe 1895, a casa di zio Efisio. Il suo centesimo compleanno cadeva ad ottobre, nel trimestre che avrebbe trascorso, a Dio... Leggere il seguito

    Da  Albix
    CULTURA, LIBRI
  • La casa

    casa

    Cinque ragazzi si ritrovano in una casa nel bosco disabitata. La loro presenza deve fungere da supporto ad una di loro con pesanti problemi di droga: Mia. Leggere il seguito

    Da  Flavio
    CINEMA, CULTURA, FUMETTI, LIBRI
  • La mela

    mela

    Allora io sono Satana. Dio ha appena creato il mondo, ci ha messo solo sei giorni per un lavoretto davvero niente male. Non ha lasciato nulla al caso e al... Leggere il seguito

    Da  Pinocchio Non C'è Più
    CULTURA, LIBRI
  • La guzzettaredda

    guzzettaredda

    di Nino Fois. Da poggu era passadda la gherra e la genti era ancora aggranfadda da l’ugni iffidiaddi di la fammi. Ca n’abìa cubbiddu un beddu poggu, ca... Leggere il seguito

    Da  Rosebudgiornalismo
    ATTUALITÀ, CULTURA, SOCIETÀ
  • La rinuncia

    rinuncia

    Se si vuole avere un esempio di che cosa significhi l’assunzione di un atteggiamento depressivo, nel senso kleiniano del termine, viene naturale rifarsi alla... Leggere il seguito

    Da  Pim
    CULTURA
  • La madre

    madre

    Regia: Andres MuschiettiInterpreti: Jessica Chastain, Nikolaj Coster Waldan, Megan Charpentier, Isabelle MélisseTrama: un uomo uccide i suoi due soci, sua mogli... Leggere il seguito

    Da  Beatrixkiddo
    CINEMA, CULTURA
  • La madre

    madre

    Forse ci voleva un horror per farmi uscire da un silenzio letargico ed insistito, che mi aveva allontanato ormai da settimane dalla tastiera. Leggere il seguito

    Da  Houssymovies2punto0
    CINEMA, CULTURA