Magazine Opinioni

La “crisi”

Da Mriitan @MassiRiitano

Loose Change

La “crisi”

Solitamente quando vado al  lavoro in auto ascolto la radio, qualche trasmissione leggera, qualche can

zone, nulla di impegnativo.

E pure, in qualsiasi trasmissione che apre i microfoni alla gente si finisce per parlare di “crisi”, di carenza di “lavoro”, di tasse sempre troppo alte, di poter di acquisto ritornato a livelli di 30 anni fa, insomma di qualcosa di veramente spiacevole.

Sembrava assurdo che in un mondo moderno come il nostro si potesse tornare indietro invece che andare avanti.

Insieme a questo si affianca una sensazione di sfiducia nelle istituzioni, in coloro che dovrebbero condurci fuori dalla crisi, coloro che dovrebbero avere idee forti e solide per far credere che un futuro ci puo’ essere, e invece oltre la semplice e sempre “buona”: diminuiremo le tasse, non c’e’ nulla.E pure la sensazione e’ quella: incertezza totale del futuro, anzi certezza che il futuro non sara’ roseo, tutti quelli con cui parla lamentano “crisi” di fatturato, lamentano che la gente non spende, che il lavoro manca. Le aziende chiudono a ritmi vorticosi, cercano strade per ridurre spese e personale, e questa sensazione di grigiore diviene sempre piu’ pressante.

Come se il problema fossero solo le tasse, come se non fossi felice di pagare le tasse se avessi dei servizi che corrispondessero a quanto ogni mese mi viene tolto dalla busta paga.

Non so se durante i periodi passati di congiuntura negativa le sensazioni fossero uguali a quello che oggi viviamo, ma di certo non e’ un bel periodo.

La “crisi”


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La Chiesa secondo Corrado

    Chiesa secondo Corrado

    Da qualche giorno, e speriamo ancora per poco, siamo senza Papa, eppure noi cattolici, noi Chiesa, rimaniamo ancora troppo benestanti. Leggere il seguito

    Da  Giulianoguzzo
    OPINIONI, SOCIETÀ
  • La politica e la società attraverso l’arte

    politica società attraverso l’arte

    Durante le vacanze pasquali, come abbiamo già avuto occasione di raccontarvi, ci siamo incontrate con il nostro amico Diaccaerre, di passaggio a Roma, e... Leggere il seguito

    Da  Leragazze
    OPINIONI, PARI OPPORTUNITÀ, PER LEI, SOCIETÀ
  • La Lega,Saviano, Formigoni e la ‘ndrangheda

    Lega,Saviano, Formigoni ‘ndrangheda

    Per l’ennesima volta Formigoni e’ riuscito a non dimettersi dalla Lombardia e continuera’ dopo il varo di una nuova giunta a governare la piu’ ricca regione... Leggere il seguito

    Da  Societa' Critica
    OPINIONI, SOCIETÀ
  • La stupida gara all’insulto

    stupida gara all’insulto

    Mi spiace, ma io sto con la casta. Tutta la casta, di centro, destra e sinistra. Perché se essere anticasta significa insultare i politici riservando loro le... Leggere il seguito

    Da  Giulianoguzzo
    OPINIONI, SOCIETÀ
  • la benda sugli occhi

    benda sugli occhi

    Al mostro di Cleveland (quello che ha tenuto segregate tre ragazze per dieci anni circa torturandole e stuprandole) hanno comminato 1000 anni di carcere… Il... Leggere il seguito

    Da  Loredana V.
    OPINIONI, TALENTI
  • la classe

    classe

    Antropologhi, sociologhi, fotografi marxisti e non ... qualcuno dovrebbe fare un'analisi di questa foto. Un'analisi di classe. Un'analisi comportamentale e... Leggere il seguito

    Da  Francosenia
    OPINIONI, SOCIETÀ
  • La condanna già scritta

    condanna scritta

    Doveva finire così e così è finita: punto. Fine della storia. Che il processo Ruby, in primo grado, si sia concluso con la condanna di Silvio Berlusconi,... Leggere il seguito

    Da  Giulianoguzzo
    OPINIONI, SOCIETÀ