Magazine Giardinaggio

La “Medinilla”

Da Fluente

La “Medinilla”

Buon giovedì 11 Novembre festa di San Martino,auguri a tutti voi che avete questo bel nome sia ai “maschietti” che alle” femminucce”.Il buongiorno vi giunge da Eliana e oggi vi parlo di una pianta d’appartamento veramente bella ;la Medinilla. Il nome latino completo, Medinilla magnifica, sta ad indicare la bellezza impressionante di questa pianta che ci fa venire in mente luoghi esotici dove trascorrere le vacanze. La denominazione deriva da José de Medinilla y Pineda, nel 1820 governatore delle isole Marianna, situate davanti alla costa orientale delle Filippine, che costituiscono una delle zone dove le Medinilla crescono allo stato spontaneo. Nel 1850, la pianta venne introdotta in Europa dal botanico Thomas Lobb di Cornovaglia.
Perle di zucchero
Il  principale valore ornamentale della Medinilla è rappresentato dalle suntuose infiorescenze a grappolo composte da grandi brattee che incorniciano centinaia di fiorellini rosa pallido. Dopo la fioritura, al posto dei fiorellini si sviluppano piccole bacche tondeggianti di colori che spaziano dal rosa al viola scuro.Durante l’intero ciclo della fioritura, che comprende due o tre mesi, la pianta produce delle perle bianche di zucchero che si formano sullo stelo e sulle pagine inferiori delle foglie. A seconda del momento dell’acquisto, della posizione e delle cure applicate, è perfino possibile la fioritura di un germoglio sopra un’infiorescenza esistente. Le infiorescenze sono pendule ed hanno una lunghezza di 15-22 cm. Il loro numero varia in base al formato della pianta, da 5 a 8 grappoli nelle piante di taglia piccola a 30 o più negli esemplari grandi.

Regalo raffinato
Anche quando non è ancora entrata in fioritura, la Medinilla costituisce un elemento decorativo molto valido, per l’interessante contrasto delle infiorescenze in bocciolo di un colore verde chiaro con le foglie carnose, ampie e ovali, di un verde cupo e lucente. Le foglie crescono direttamente sui fusti legnosi e presentano nervature molto profonde. La Medinilla costituisce un regalo raffinato e di sicuro effetto. Il fascino di questa pianta robusta, che raggiunge altezze varianti da 35 cm ad un metro, viene valorizzato in qualsiasi zona luminosa della casa e dell’ufficio.

Come trattarla

Queste particolari piante prediligono una posizione molto luminosa ma vanno protette dall’insolazione diretta. Inoltre, le piante non resistono assolutamente a colpi di fireddo che danneggiano in modo irreparabile. Durante i mesi invernali, la temperatura deve essere moderata (20-22° C); d’estate, la Medinilla preferisce temperature assai elevate. Vista la provenienza tropicale, la Medinilla necessita di un alto grado di umidità atmosferica (60-80 %). Pertanto occorre spruzzare regolarmente acqua, anche sulle pagine inferiori delle foglie. La pianta va bagnata ogni 2 o 3 giorni con acqua non calcarea a temperatura ambiente. Il terriccio deve essere sempre leggermente umido e a partire dall’inizio di febbraio, quando la pianta è in pieno sviluppo, è bene concimare ogni quindici giorni.E’ una pianta che ,come dicevo,è indicata per un bel regalo ,sicuramente faremo la nostra bella figura.Io termino il mio post e vorrei ricordavi che giovedì prossimo risponderò alle domande che mi state ponendo, ricaverò quindi un piccolo spazio tutto per voi.Un abbraccio

Image and video hosting by TinyPic



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La fragaria in fiore

    fragaria fiore

    Nelle vaschette di forma rettangolare in queste mese possiamo ospitare la Fragaria Vesca detta anche fragans (in omaggio al suo intenso profumo) che oltre a... Leggere il seguito

    Da  Fiorista Mariangela
    GIARDINAGGIO, HOBBY, LIFESTYLE
  • La sinningia

    sinningia

    Ultimo giorno di agosto,buongiorno a voi tutti da Andrea e un ben ritrovati su “GiardinoWeb”.Oggi avrei preparato una scheda di una piantina chiamata... Leggere il seguito

    Da  Fluente
    GIARDINAGGIO, HOBBY, LIFESTYLE
  • la natura insegna

    natura insegna

    La vigilia dello scorso Natale è apparso sul quotidiano genovese IL SECOLO XIX, un interessante articolo su un metodo di coltivazione applicato da un... Leggere il seguito

    Da  Aboutgarden
    GIARDINAGGIO, HOBBY, LIFESTYLE
  • La cipolla

    cipolla

    è tra gli ortaggi più versatili che si conoscano.E oggi avrei pensato di parlare di lei”la signora dei piatti” di cui è quasi difficile trovare delle ricette... Leggere il seguito

    Da  Fluente
    GIARDINAGGIO, HOBBY, LIFESTYLE
  • La casa del nespolo

    casa nespolo

    Vengono subito in mente i Malvoglia e la loro casa disgraziata che proprio al centro della corte aveva una pianta di nespolo. Il nespolo, che nell'opera di Verg... Leggere il seguito

    Da  Ilteoremadidionea
    GIARDINAGGIO, HOBBY, LIFESTYLE
  • La decorativa schlumbergera

    decorativa schlumbergera

    Spesso bistrattata perchè classificata comune e mai annoverata tra le piante di grande fascino, la Schlumbergera una succulenta caratterizzata dalla presenza... Leggere il seguito

    Da  Fiorista Mariangela
    GIARDINAGGIO, HOBBY, LIFESTYLE
  • Le migliori Griffe della moda sposa declinate secondo i consigli dell'Atelier...

    migliori Griffe della moda sposa declinate secondo consigli dell'Atelier Tosetti

    Torno a parlarvi dell'Atelier Tosetti con il quale porto avanti da diverso tempo una collaborazione davvero interessante che mi ha portata a scoprire una... Leggere il seguito

    Il 19 ottobre 2018 da   Sofia
    CONSIGLI UTILI, CREAZIONI, HOBBY, LIFESTYLE, MODA E TREND

Dossier Paperblog