Magazine Italiani nel Mondo

La meglio gioventù

Creato il 01 gennaio 2012 da Bartleboom
Come tradizione questo blog inizia il nuovo anno con un video. Questo è in omaggio all'album che mi ha più accompagnato quest'anno, quello della meglio gioventù lettone,Renārs Kaupers, Kārlis Kazāks, Jānis Strapcāns, Jānis Holšteins, Māra Upmane - Holšteine, Raimonds Gusarevs e gli altri, che hanno messo le loro musiche al servizio delle poesie di Ziedonis. Questa è "Nepārtraukti, nenorimti", live davanti al fuoco nel parco del Likteņdarzs.  Una cosa più lettone di così non si può...


Senza fine, ininterrottamente 
Se ne vanno via a milioni e centinaia. 
Vanno per i dorati favi di miele, 
vanno per la taiga dei verdi cedri, 
vanno attraverso terribili tempeste di neve. 
Se ne vanno via a milioni e centinaia,
senza fine, ininterrottamente. 
Vanno conficcando la terra di desideri 
senza fine, instancabilmente.
Ci sono ancora nomi che non sono stati chiamati, 
ancora andremo senza fine. 
Strada – ancora abbiamo molto da soffrire 
strada – ancora abbiamo molto da odiare
strada – e ancora e ancora non è abbastanza 
strada – e ancora e ancora non è abbastanza
Per questo siamo stati chiamati, 
principalmente, senza fine.
Imants Ziedonis (trad. Paolo Pantaleo)
Nepārtraukti, nenorimti
aiziet miljoni un simti.
Aiziet pulkā aiziet pāriem,
iet pa zelta medus kārēm.
Iet pa zaļu ciedru taigām,
iet caur sniega vētrām baigām.
Aiziet miljoni un simti
nepārtraukti, nenorimti.
Aiziet ilgām zemi durstot
nepārtraukti, nepagurstot.
Vēl ir vārdi, kas nav saukti,
mēs vēl iesim nepartraukti.
Ceļš - mēs daudz vēl izcietīsim.
Ceļš - mēs daudz ko necietīsim.
Ceļš - un vēl un vēl nav īsti.
Ceļš - un vēl un vēl nav īsti.
Tāpēc jau mēs tikām saukti -
galvenais, lai nepārtraukti.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog