Magazine Cultura

La nuova al-Qaida

Creato il 13 febbraio 2012 da Marco4pres

La nuova al-QaidaLa crisi è la nuova al-Qaida, le si addossano le colpe di tutto: è lei che ha “falcidiato i posti di lavoro tra i giovani“, non la lenta e incoraggiata deriva dell’istruzione, la delocalizzazione delle aziende, il precariato, i contratti a progetto, gli stage non retribuiti, i licenziamenti facilitati o l’aumento dell’età pensionabile, per esempio. E come per la “vera” al-Qaida, anche la crisi è stata creata e armata da chi si vanta di combatterla su tivù e giornali, delirando impunemente, vomitandocela addosso, tenendoci per le palle.

Terrorismo finanziario, terrorismo mediatico, terrorismo in giacca e cravatta.

Ma non mi voglio dilungare oltre, costretto a bordo di un Frecciabianca (che fino a pochi giorni fa era un Intercity con la relativa differenza di prezzo) butto giù queste righe a penna e odio sempre di più Trenitalia. Volevo scrivere qualcosa di simpatico, ma viste le premesse… Superata Pesaro guardo fuori dal finestrino e cerco una similitudine che riguardi il mare per descrivere la crisi, ma mi viene in mente solo “un mare di merda”.

Parlando d’altro, alla stazione di Milano Centrale i Ministri hanno suonato quella che sarebbe dovuta essere la loro ultima data del 2011, e sebbene per me siano stati ingenui nell’etichettare le promesse di Pisapia come “già molto”, riconosco loro il merito d’aver dato voce alla protesta dei dipendenti di Rsi, Servirail (ex Wagon Lits) e Wasteels, che fornivano servizi per i treni notturni delle Ferrovie dello Stato diretti e a Parigi cui Trenitalia ha sospeso il contratto per cederne la gestione a Veolia, multinazionale francese. A loro il gruppo milanese ha dedicato Ballata del lavoro interinale, che io non mi sento di dedicare a nessuno.

Va tutto bene.

-m4p-

La nuova al-Qaida


Filed under: Pentothal Tagged: Al-Qaida, Crisi, Lavoro, Trenitalia

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • L’india, la russia e la crisi siriana

    L’india, russia crisi siriana

    :::: MK Bhadrakumar :::: 9 agosto, 2012 :::: Bhadrakumar, Opinion-Maker, 8 agosto 2012 Se il voto russo contro la risoluzione all’Assemblea generale delle... Leggere il seguito

    Da  Eurasia
    CULTURA, POLITICA INTERNAZIONALE, SOCIETÀ
  • La fujtina

    fujtina

    Oggi ospito sul mio blog un racconto scritto da Nina; pubblico la prima parte del racconto e per il restante vi invito a leggerlo nel blog dell'autrice.La... Leggere il seguito

    Da  Cavaliereoscurodelweb
    CULTURA, SOCIETÀ
  • La seduzione.

    seduzione.

    Film del 1973 con Lisa Gastoni, Maurice Ronet, Jenny Tamburi e Pino Caruso.Giuseppe (Maurice Ronet), ormai divenuto famoso giornalista, torna nella natìa Sicili... Leggere il seguito

    Da  Nazionalpopolare70
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Oronzo, Giusto, Fortunato: la tradizione, la storia e la fede

    Oronzo, Giusto, Fortunato: tradizione, storia fede

    Il culto di Sant’Oronzo rappresenta una devozione che si radica in quella religione oggi definibile come di tipo popolare. Con questo termine gli antropologi... Leggere il seguito

    Da  Cultura Salentina
    CULTURA, RELIGIONE, SOCIETÀ
  • La libellula

    libellula

    Mia madre ha efelidi minuscole che cadono dagli occhi. Labbra piene e denti falsi. Ha un sorriso che non ho mai visto, una gioia che non credo possa... Leggere il seguito

    Da  Barbaragreggio
    CULTURA, SOCIETÀ
  • La stanchezza

    stanchezza

    C'è una cosa che a scuola è ampiamente sottovalutata, prima da noi insegnanti e in parte anche dalle famiglie: gli alunni si stancano, si stancano quanto e... Leggere il seguito

    Da  Maestrarosalba
    CULTURA, FAMIGLIA, SOCIETÀ
  • La Ricotta

    Ricotta

    a cura di Angela Molteni e Dale ZaccariaDedicato agli uomini di potere, in particolare a quelli che ci hanno asfissiato/affossato e ci asfissiano/affossano con... Leggere il seguito

    Da  Malacarne_nonconunlamento
    CULTURA, SOCIETÀ

Magazines