Magazine Bellezza

La nuova campagna pubblicitaria Eastpak

Creato il 25 dicembre 2013 da Redazioneyg

Campagna-pubblicitaria-Eastpak

Eastpack presenta una campagna pubblicitaria fatta di ricordi e emozioni

Quand’è l’ultima volta che hai fatto qualcosa per la prima volta?
Inizia così la nuova campagna pubblicitaria di Eastpak, una domanda alla quale molti non sanno rispondere. Una campagna incentrata sul concetto di esperienza, quella che si fa durante le varie prime volte, quella che ti porti dentro per sempre, quella che farà parte di te, del tuo passato e che sarà parte integrante di quello che sei ora, adesso.

Eastpack-inverno-2014

In realtà la campagna è piuttosto semplice, si compone di un sito minimal ma efficace, cerca di puntare sullo storytelling delle esperienze degli utenti, esperienze che vengono proposte sottoforma di emozioni e ricordi, come flashback o come una vecchia foto ingiallita.

Nella prima fase della campagna pubblicitaria di Eastpack, viene proposta una domanda secca all’utente, quello che tutti, più o meno, si domandano ogni giorno stanchi della routine giornaliera: “quando è stata l’ultima volta che ho fatto qualcosa per la prima volta, di diverso da solito?!”.

Eastpack-collezione-inverno

E’ chiaro come il sole che questa domanda non può restare ferma, immobile, ma, che scatena una virilità. Perchè tutti noi vorremmo fare ogni giorno esperienze nuove, tutti noi vorremmo mettere in pratica quello che viene chiamato “carpe diem”, tutti noi abbiamo dei sogni che rimandiamo sempre a causa degli impegni quotidiani.

Eastpack-collezione-primavera

Sulle note di “Castels” dei Montevideo, il visitatore si trova davanti a una serie di slide video numerate che vengono riprodotte in ripetizione continua. Le slide sono fortemente emotive, alcune permettono di compiere delle azioni interne al sito come ad esempio, visitare un luogo con street view. Trovo questa campagna geniale!

“When was the last time you did some thing for the first time?”

Eastpack-collezione-2014


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La decadenza

    decadenza

    In piena decadenza Le parole non hanno chance È proprio una faccenda inquietante Il pensiero che degenera Facciamo un affare con Dio Che ci lasci una seconda... Leggere il seguito

    Da  Mizaar
    DIARIO PERSONALE, PER LEI, TALENTI
  • La bulimia

    bulimia

    Mi sento grassa Cause bulimiaLe cause della bulimia sono molteplici.Può dipendere da squilibri organici, quali disturbo al tratto digerente (ulcera gastrica e... Leggere il seguito

    Da  Belloweb
    PER LEI, SALUTE E BENESSERE
  • La stella

    stella

    C’era una volta una bambina nel deserto. Si era persa mentre con una carovana, attraversava le distese di sabbia gialla. Si era allontanata per scivolare sui... Leggere il seguito

    Da  Tralerighenoi
    CREAZIONI, DECORAZIONE, DIARIO PERSONALE, DISEGNI, FAI DA TE, HOBBY, LIFESTYLE, TALENTI
  • La Cornue: la cucina

    Cornue: cucina

    ARSENALE CREATIVOLa cucina ha rappresentato da sempre il fulcro della casa: luogo di condivisione aggregazione e consumo dei pasti, in altre parole il vero... Leggere il seguito

    Da  Arscreativo
    CULTURA, LIFESTYLE
  • La ruga

    ruga

    Sto inesorabilmente invecchiando.E' facile da dire mentre si è giovani, che è importante invecchiare bene e che bisogna accettare il susseguirsi degli anni.Nell... Leggere il seguito

    Da  Vittoriag
    DIARIO PERSONALE, DIETE, PER LEI
  • La spazzatura

    spazzatura

    Quel giorno che abbiamo passato la mattinata alla Tarsu è stato un paio di settimane fa. Ma pure l'anno scorso. E quello prima ancora. Si perchè noi... Leggere il seguito

    Da  Tiziana50mq
    PER LEI
  • La Polpetteria

    Polpetteria

    Ciao ragazzi, qualche giorno fa io e Francesco siamo andati a mangiare in un locale aperto da poco in via Marino Stabile 162,164. Leggere il seguito

    Da  Elenamontalto
    CONSIGLI UTILI, LIFESTYLE, LOCALI