Magazine Cucina

La "Pinza"

Da Rimmel

imgres.jpg

La Pinza è un dolce invernale antichissimo, che si consuma in terra veneta tradizionalmente nella festività dell’Epifania, ma si trova nei negozi di specialita' fin da ottobre.

L’ingrediente principale è la farina gialla e la frutta secca; in buona sostanza è una sorta di pizza di polenta dolce. Meglio si gusta se accompagnata da un liquore dolce o del vino Passito.

 

 

 


  • 250 g farina gialla
  • 100 g farina bianca
  • 50 g uvetta passita
  • 2 bicchierini di grappa
  • 1 cucchiaino di sale
  • 100 g burro
  • 150 g zucchero
  • 50 g fichi secchi a pezzetti
  • 50 g pinoli
  • 1 cucchiaio di scorza di arancia candita
  • 1 cucchiaino di semi di finocchio
  • zucchero a velo q.b.

 

 

Preparazione

Innanzitutto preparate una polentina con la farina di granturco versando a pioggia la farina gialla in 1L. circa di acqua salata con il cucchiaino di sale.( va bene pure quella fatta con farina precotta, piu' veloce nel cucinarsi)

Cuocete la polenta mescolando continuamente con un mestolo di legno.

Intanto mettete a bagno l’uvetta nella grappa.
Quando avrete ottenuto una polenta senza grumi e non troppo densa, toglietela dal fuoco e fatela raffreddare per 10 minuti circa.
Accendete il forno a 170 ° e imburrate e infarinate bene uno stampo circolare o quadrato.
Una volta intiepidita la polenta, impastatela con gli altri ingredienti

Aggiungetevi la farina bianca, il burro, lo zucchero, la scorza di arancia candita, i semi di finocchio, i pinoli, i fichi secchi e l’uvetta rinvenuta nella grappa e strizzata.

Il composto dovrà risultare piuttosto denso ma malleabile.

Trasferite tutto nello stampo imburrato e infornate per circa 1 e ½ ora circa.
Quando la sfornate, fatela un poco raffreddare e poi sformatela con delicatezza

Prima di servirla, cospargetela con zucchero a velo.

Di solito si serve tiepida o fredda con un buon liquore anche caldo!

pinza.jpg


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La Sorgente

    Sorgente

    Il sonno che aleggia su gli occhi del bambino, sa qualcuno di dove viene? Si, è una cosa indefinita che ha la sua dimora nel villaggio delle fate, all’ombra... Leggere il seguito

    Da  Radha
    CUCINA, SALUTE E BENESSERE, VEGETARIANA
  • La cannabis

    cannabis

    Che ci crederete o no questo articolo è stato copiato dal grande portale universale che è facebook. La cannabis è una pianta che nel corso dei millenni si è... Leggere il seguito

    Da  Saraconlacca
    SALUTE E BENESSERE
  • La gggente

    gggente

    di Pit Bossi: la legge sulle intercettazioni va fatta, ce lo chiede la gente. Letta (Enrico): bisogna aprire un dialogo con la Lega, ce lo chiedono i nostri... Leggere il seguito

    Da  Pierotieni
    SOCIETÀ
  • La pappa

    Lo svezzamento sta proseguendo molto a rilento.E' stato un periodo molto caldo, posso capire che l'appetito non sia un granché, ma secondo me il solito pappone... Leggere il seguito

    Da  Slela
    FAMIGLIA, MATERNITÀ
  • La soluzione

    I recenti disordini universitari hanno mostrato ad osservatori attenti (che poi hanno riferito a me), che un problema fondamentale della lotta studentesca è la... Leggere il seguito

    Da  Ibridodirisonanza
    SOCIETÀ
  • La menta

    menta

    Esistono più di 600 varietà di questa erbacea perenne rustica vigorosa a tal punto che si incrocia spontaneamente e dà vita a sempre nuove varietà. Leggere il seguito

    Da  Nicoletta
    GIARDINAGGIO, HOBBY, LIFESTYLE
  • La Horde

    Horde

    In una Francia di poliziotti dal grilletto facile e la vendetta pronta (tra i quali c'è uno uguale al cattivo di IRON MAN) e mafiosi nigeriani che urlano "Io... Leggere il seguito

    Da  Mokujanji
    CINEMA, CULTURA

Dossier Paperblog

Magazines