Magazine Cultura

La poesia paseologica di Ciro Ferrigno

Creato il 28 dicembre 2013 da Luigiderosa @Luigi2006
La poesia paseologica di Ciro FerrignoMonteleone di Spoleto
di Ciro Ferrigno (1979)
Poche case,tante pietre
e intorno il verde
delle vallate umbre.
Fiori novelli su sassi antichi...
Continua la vita,
la primavera
abbandona i prati fioriti
e torna l'estate.
da "La Geografia del cuore";2011.
La Geografia del Cuore
di Ciro Ferrigno
pagine 105;Nicola Longobardi Editore € 7,50
isbn 9788880903635
(il testo è disponibile in libreria fino ad esaurimento scorte)
C'è un'espressione che amo del famoso paesologo Franco Arminio quando, a proposito
della sua terra, usa la parola "terracarne". Sì , mi viene da rispondere, ti accorgi di amare
il tuo paese, di abitarlo, di esistere in lui quando scopri che siete fatti della stessa carne
voi e Lui. Questa è anche la senzazione che ci regala il professor Ciro Ferrigno che ,in questa
silloge, raccoglie impressioni,sentimenti, stati d'animo, ricordi di una vita trascorsa a
visitarli e descriverli agli amici i mille e più paesi che compongono la nostra Italia.Ma ,attenzione, la
sua non è poesia retorica, è poetica che nasce dalla carne, è geografia del Cuore.
di Luigi De Rosa

La poesia paseologica di Ciro Ferrigno

Monteleone di Spoleto,foto tratta dal web




Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines