Magazine Società

La proposta di Ubaldi difficile ma auspicabile

Creato il 07 marzo 2013 da Laperonza

 

DSCN0249.JPG
L’idea di Endrio Ubaldi a me piace, e glielo dissi personalmente in occasione dell’assemblea pubblica che si tenne alla fine dello scorso anno. Il superamento degli steccati ideologici, che a livello nazionale ancora esistono e devono esistere, se non altro rimarcando le differenze tra fascismo e antifascismo purtroppo ancora necessarie, a livello locale è possibile sugli obiettivi e sui programmi.

Montegranaro è una città estremamente complessa e afflitta da problematiche piuttosto serie, incancrenite da anni di malgoverno, di superficialità, di inadeguatezza delle opposizioni, di uso improprio della politica. Il ritorno paventato di vecchie figure, che hanno fatto la storia di Montegranaro nel bene ma anche e soprattutto nel male e i cui errori macroscopici ancora stiamo pagando, vanno evitate e scongiurate. L’idea di una coalizione a largo spettro, che superi i concetti di destra e sinistra, che faccia convergere le forze positive su un programma concreto e realizzabile e che coinvolga anche e soprattutto la società civile e il mondo dell’associazionismo così attivo e proficuo in città, costituisce un progetto ambizioso, difficile ma auspicabile.

Un progetto che potrebbe anche coinvolgere la nuova politica che nasce dall’antipolitica, quel Movimento Cinque Stelle che a Montegranaro ha già superato e surclassato i vecchi schieramenti e che, se a livello nazionale mantiene una posizione rigida sui rapporti con i partiti tradizionali, a livello locale potrebbe e dovrebbe dialogare con un progetto di questo tipo, a patto che lo stesso esca dalle vecchie logiche e si proponga in modo credibile come soluzione civile ai problemi di Montegranaro.

Credo sia necessario inaugurare un dibattito aperto a tutte le forze in campo che abbiano davvero a cuore le sorti della nostra città, un dibattito senza pregiudiziali a cui partecipino le persone e non le segreterie di partito. È senz’altro un percorso politico irto e tortuoso e, considerando il tempo a disposizione, che è davvero poco, va messo in campo fin da subito. Le elezioni sono alle porte e Montegranaro ha bisogno di nuova forza e nuove idee, di impegno e di volontà. Vanno invece accantonati i vecchi schemi, le tattiche di segreteria, le nomenclature di partito, e i machiavellismi politici e economici che tanti danni hanno fatto e continuano a fare.

Luca Craia


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La svolta.

    svolta.

    (c) 2013 weast productions. Il fratello di Mohammed El-Ghanam chiede la liberazione dell'ex colonnello durante una protesta davanti all'ambasciata svizzera al... Leggere il seguito

    Da  Gianlucaweast
    SOCIETÀ
  • La scienza

    Qualche volta la profe inciampa.Anche se è ora di uscire per accompagnare a scuola l'uomo piccolo. E sono in ritardo.- Uomo piccolo, ti sembra il momento di... Leggere il seguito

    Da  Desian
    FAMIGLIA, SOCIETÀ
  • La frode

    Condannato per frode fiscale anche in appello, a 4 anni di carcere e 5 di interdizione dai pubblici uffici, l'ex presidente Silvio Berlusconi cerca un Giudice... Leggere il seguito

    Da  Mirella
    PARI OPPORTUNITÀ, PER LEI, SOCIETÀ
  • la Bohème

    Bohème

    "(...) Con il formarsi di cospirazioni proletarie, si sentì l'esigenza di suddividere il lavoro; i membri si divisero in cospiratori occasionali - cioè... Leggere il seguito

    Da  Francosenia
    OPINIONI, SOCIETÀ
  • La barzelletta

    Il nostro è un paese da barzelletta, come facciamo a prenderci sul serio?Vi ricordate la polemica per l'uscita di Battiato sulle "troie"? Leggere il seguito

    Da  Funicelli
    SOCIETÀ
  • Veregra Street e la paternità: i commenti di Nuciari, Ubaldi e Fortuna.

    Veregra Street paternità: commenti Nuciari, Ubaldi Fortuna.

    È sempre piacevole quando un mio articolo suscita un dibattito. Nella fattispecie dell’articolo “Nuciari, Veregra Street, il caldo e gli strani scherzi della... Leggere il seguito

    Da  Laperonza
    SOCIETÀ
  • La sete

    Gli esperti dicono che dovremmo bere almeno 2 litri di acqua al giorno, così facendo si possono ridurre i rischi di attacco di cuore, dare alla pelle un colorit... Leggere il seguito

    Da  Ivanmanna
    RELIGIONE, SOCIETÀ