Magazine Società

La riconoscenza

Creato il 02 marzo 2012 da Speradisole

LA RICONOSCENZA

LA RICONOSCENZA
Il nostro è un paese straordinario! La generosità delle persone la si ritrova nei momenti più difficili, quando ce n’è più bisogno E purtroppo le occasioni non mancano. Lo si è visto a Genova, e  più recentemente nella bufera di neve che ha sepolto gran parte della mia Regione.

L’atteggiamento solidale che si scopre in questa occasioni, ci mostra un paese migliore di quello che in genere si crede, lontano dagli stereotipi con cui viene dipinto all’estero.  Ebbene proprio per questo ci meriteremmo una classe dirigente (politica o non politica) più adeguata.

Non solo gente pagata con “stipendi” da favola, ma gente che sia in grado di rappresentare con capacità, dedizione ed altrettanta generosità il cuore pulsante del paese, quel cuore che è fatto di gente come questa.

Un esempio? Eccolo

Scrive il Prof Mario Pianesi, membro del comitato scientifico Dess – Unesco.

Sento il “dovere” di ringraziare un giovane agente della Polizia di Stato, i cui componenti sono quotidianamente, e con sacrificio, al servizio della popolazione, a volte rischiando la propria vita per il bene di tutti.  In questo caso, lascio immaginare cosa significhi per un quasi settantenne che si trova fermo da più di un’ora, a causa di una bufera di neve e ghiaccio, lungo l’autostrada A 14 bloccata in ogni senso di marcia (bloccata anche l’uscita di Fano). Con l’aumentare della neve aumentava anche il nervosismo delle persone, nell’incognita di quello che  sarebbe potuto succedere. Decidevo di mettere le catene, malgrado avessi i pneumatici antineve, aprire il contenitore con le mani gelate era già un’impresa. A questo punto sentirsi dire  «lasci, signore, faccio io» era un aiuto veramente insperato. L’agente della polizia stradale (ho scoperto poi che si chiama Alessandro Lombardi), con molta dedizione ed entusiasmo è riuscito a sistemare le catene . poi, per rassicurarci ulteriormente. Con la sua pattuglia, ci ha portato fiori dalla bufera, permettendoci di arrivare a destinazione, all’Università di Pavia.( Prof Mario Pianesi, membro del comitato scientifico Dess – Unesco)

Mi unisco anch’io a questo ringraziamento, non solo alla Polizia di Stato, ma a tutti coloro che generosamente sono al nostro servizio, con stipendi molto, ma molto inferiori ai loro grandi capi.



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La tessera

    tessera

    Peppe era un repubblicano vero, amico fraterno di Nannì il deputato, anticlericale e antifascista. Non era facile essere né l’uno né l’altro durante il... Leggere il seguito

    Da  Laperonza
    SOCIETÀ
  • La nazione

    nazione

    L’inutile spirito della nazione è cercare per forza delle simbologie, delle ritualità, delle parate e delle partite che in qualche modo devono tenere insieme... Leggere il seguito

    Da  Simodisordina
    ATTUALITÀ, SOCIETÀ
  • La seduzione.

    seduzione.

    Film del 1973 con Lisa Gastoni, Maurice Ronet, Jenny Tamburi e Pino Caruso.Giuseppe (Maurice Ronet), ormai divenuto famoso giornalista, torna nella natìa Sicili... Leggere il seguito

    Da  Nazionalpopolare70
    CULTURA, SOCIETÀ
  • La lettrice

    Vista la sua camicia da notte gialla, sembrava uscita dal quadro di Fragonard.Alle cinque di questa mattina, complice forse il sole che oggi è sorto alle... Leggere il seguito

    Da  Stefanod
    FAMIGLIA, SOCIETÀ
  • La chiave

    chiave

    Venerdì mattina, niente lasciava immaginare che Cinera, un piccolo villaggio minerario nel nordovest della Spagna, a circa 40 km. dalla città di Leon, fosse... Leggere il seguito

    Da  Francosenia
    OPINIONI, SOCIETÀ
  • La telefonata

    M: Pronto? Presidente sono Mancino. N: Pure io. Chi parla? M: Ma Presidente, io sono Mancino di nome! N: e ché io no? Mancino solo nominalmente, e da una vita... Leggere il seguito

    Da  Conflittiestrategie
    POLITICA, SOCIETÀ, STORIA E FILOSOFIA
  • Le " due" Afriche di John Bonzanino(IMC) / Un ricordo dell'uomo che è...

    due" Afriche John Bonzanino(IMC) ricordo dell'uomo riconoscenza

    Esistono due Afriche. Quella vecchia, in cui il nero era una specie di sacrestano degli inglesi o dei francesi o dei portoghesi o degli italiani, la cui... Leggere il seguito

    Da  Marianna06
    AFRICA, SOCIETÀ, SOLIDARIETÀ