Magazine Ecologia e Ambiente

La rivolta del filo di paglia

Creato il 19 gennaio 2011 da Unosidistraealbivio

Siamo in prossimità di una scadenza importante nella vicenda che riguarda la centrale a “biomaschera” progettata e autorizzata dai nostri politici in località Acqua Frisciana (bivio di Tricarco-Grassano).
Sabato 22 gennaio prossimo, infatti, scade l’autorizzazione a costruire concessa tramite l’ormai nota “delibera-vergogna del I settembre scorso.

Una “vaga”dichiarazione di inizio lavori è stata depositata ieri presso la regione Basilicata, una lettera della Clean Energy è arrivata anche al comune di Tricarico, un timido e scorretto tentativo di prendere le misure per poter recintare la zona di costruzione è stato fatto senza fare richiesta, così come la legge prevede, ai proprietari delle terre confinanti.

Cosa sta realmente accadendo? Per poter costruire è necessario un progetto esecutivo che sia conforme al progetto definitivo. Esiste realmente? Cosa è successo negli ultimi due mesi? Cosa accaderà dopo il 22 gennaio 2011?

A questi e ad altri interrogativi cercheremo di dare una risposta proprio sabato 22, a Grassano, presso l’Istituto tecnico commerciale in un incontro-dibattito in cui, oltre a proiettare il video della manifestazione del 9 ottobre scorso e fare un riepilogo della situazione, cerchermo di capire insieme quali strategie adottare per continuare ad opporci a questo assurdo progetto.

Avremo anche le testimonianze di altri fronti di opposizione a progetti simili a questo, quale quello della centrale di Acinello e quello gravissimo della centrale del Mercure (nel cuore del Parco Nazionale del Pollino).

Abbiamo bisogno del sostegno di tutti per dare sostanza e forza a questa battaglia, considerato lo stato di abbandono che i nostri amministratori e le istituzioni riservano ai loro cittadini, ignorando ogni nostra richiesta e ogni forma di protesta o istanza che proviene dal basso.

Non mancate e…Diffondete!!!

Volantino


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La newsletter di Minimo Impatto

    newsletter Minimo Impatto

    In questo numero:Prodotti, eco news, curiosità…- Chi è… Minimo Impatto? Vi presentiamo i nostri amici- Pannolini WIP – Naturaé in offerta. Approfitta della... Leggere il seguito

    Da  Minimoimpatto
    ECOLOGIA E AMBIENTE, LIFESTYLE
  • La Voce Franca

    Alla Voce del Padrone, noi di Patuasia news, abbiamo sostituito la Voce Franca. Per questo non siamo particolarmente graditi e non solo ai nemici, ma neppure... Leggere il seguito

    Da  Patuasia
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • Ambiente: fotografa la lavatrice abbandonata

    Ambiente: fotografa lavatrice abbandonata

    Non basta dire di aver a cuore l’ambiente. Si deve e si può fare qualcosa di concreto, anche un piccolo gesto. Ad esempio, segnalare con iPhone i rifiuti... Leggere il seguito

    Da  Pinobruno
    ECOLOGIA E AMBIENTE, MEDIA E COMUNICAZIONE, SCIENZE
  • La cricca.

    cricca.

    Ci aveva tentato sin dall’inizio. Dal 2007, quando ritornò tra i banchi del consiglio comunale di Terrasini, dopo una lunga assenza. Un vecchio pallino per il... Leggere il seguito

    Da  Terrasiniblog
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • La passione

    passione

    “A questo mondo nessuno è indispensabile, anche Gesù può essere sostituito” Regista a cinquant’anni passati, Gianni Dubois, cui concede anima e corpo Silvio... Leggere il seguito

    Da  Terrasiniblog
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • La mosca nel naso

    Questa mattina, al confine con la Siria, la mia guida, Dan, mi ha raccontato una storia che vi voglio girare. C’era una volta un re di nome Nimrud, molto potent... Leggere il seguito

    Da  Patuasia
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • Dichiarata fallita la ISI di Scandicci

    Dichiarata fallita Scandicci

    La fabbrica che non c’è e che avrebbe dovuto produrre 100MW di moduli fotovoltaici all’annoA Scandicci, in provincia di Firenze, c’è un pezzo di riconversione... Leggere il seguito

    Da  Lucia Navone
    ECOLOGIA E AMBIENTE, SCIENZE, SOCIETÀ