Magazine Opinioni

la sfortuna

Da Loredana V. @lorysmart

È come vedere il film francese “La capra”, o il suo remake americano “È tutta fortuna”… Sono scalognata, lo so. Sono quella che finisce la bombola del gas alle 19.30 del sabato, o alla quale si guasta lo scaldabagno alla vigilia di Natale o che deve essere ricoverata per un’otite il giorno di ferragosto o che si frattura la caviglia mentre è in ferie (naturalmente in Ungheria) o l’unica del condominio cui si danneggia il televisore per la scarica di un fulmine … Per non parlare se compro qualche cosa da montare a casa: alla sedia del PC ad esempio mancava una rotella ed alla cyclette non funzionava il display elettronico, per non parlare di altre cose, per sentirsi spesso dire dai fornitori “E’ il primo caso che sento”, già, e capita proprio a me. Tutte cose alle quali ormai ho fatto il callo. Ed ora, nuovamente sotto ferragosto, improvvisamente il cellulare non si collega più ad internet e l’assistenza, naturalmente, è chiusa per ferie.

la sfortuna

A me toglietemi tutto, ma non internet… senza Google sono persa…anche se non lo consulto, deve però essere sempre ed immediatamente disponibile: per la posta, per l’informazione, per il meteo, per il blog, per semplice curiosità…Ma la necessità aguzza l’ingegno, e così , dopo aver ripristinato un vecchio cellulare, mi sono messa sotto i pini al fresco a trappolare con il cinese finché ho risolto il problema… certo che la semplicità del Nokia non ce l’ha nessuno, ma a cellulare donato non si guarda in bocca.



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines