Magazine Sport

La Spagna vince il 6 Nations Tennis Cup

Creato il 16 settembre 2012 da Sportduepuntozero

16/09/2012 By  

La Spagna vince il 6 Nations Tennis Cup

Emozioni a non finire anche nella terza e ultima giornata della 1.a edizione della 6 Nations Tennis Cup all’ASD Le Pleiadi di Moncalieri. La vittoria è andata alla Spagna che ha concluso il suo sforzo di gruppo superando 4-1 la Serbia. Troppo forte la compagine iberica, esaltata dall’insieme e dalle individualità, in specie quella in rosa rappresentata da Sara Tormo Sorribes, numero 507 della classifica Wta e campionessa europea under 16 in carica. Anche oggi la Sorribes ha lasciato le briciole alla rivale di turno, Emilija Dancetovic (4-1 4-0) ripetendosi poi nel doppio misto in coppia con Ferran Eman Calvo (doppio 4-2 al tandem avversario). L’unico punto serbo è arrivato dal match vinto da Filip Grbic contro Alberto Campos Barroso (4-1 4-2). Gli altri due punti spagnoli hanno portato i nomi di Maria Josè Duque Moreno e Ferran Eman Calvo.
Al secondo posto è giunta invece una brillante Italia, capitanata dall’ex Davisman Simone Colombo. Nel testa a testa odierno, pur priva di una sua unità, Alexa Avalis, infortunatasi al termine del match di singolare di 2.a giornata, la formazione tricolore ha stretto i denti e sconfitto per 3-2 la Croazia. Bel successo di Riccardo Chessari, nel match di apertura contro Tomislav Podvinski. Partenza ad handicap dell’azzurro (1-4) troppo falloso soprattutto con il diritto e bella reazione nella seconda frazione. Chessari salito con il rendimento al servizio e perfetto con il break al secondo gioco, per il 4-2 definitivo. Concentrazione massima nel supertie-break, vinto 10-9. Nulla da fare invece nel campo adiacente per Jasmine Paolini, campionessa italiana under 16, che dopo una partenza convincente contro la potente Jana Fett (4-2) ha pagato la stessa moneta nel set numero 2 (2-4). Nel supertie-break partenza veloce della croata e chiusura sul 10-5. A questo punto è risultato decisivo il match tra Simone Roncalli, numero 1 azzurro, e Karlo Lozic, il corrispondente della squadra avversaria. Roncalli molto abile nella prima parte della sfida a contenere le bordate di Lozic (4-2). Nel secondo set ancora Roncalli a tenere e giocatore croato più pronto a prendersi rischi. Sul 4-4 è stato il tie-break classico a decidere la frazione. Roncalli si è portato in vantaggio 6-3 ma nell’occasione è stato troppo attendista, facendosi riprendere da Lozic e superare per 8 punti a 6. Bravo l’azzurro, tesserato per il TC Parabiago, a dimenticare le occasioni perse e ripartire di slancio nel supertie-break, conquistato alla fine per 10 punti a 4. È stato così il doppio a stabilire i gradini del podio, dal 2° al 3°. Italia vincente con Chessari e Paolini, ai danni di Fet e Lozic, per 4-1 4-0.
La rassegna è andata così in archivio con la soddisfazione di tutti, giocatori, coach e accompagnatori. La stessa degli organizzatori, capeggiati da Massimo Bucciero di ERTP Italia: <<
Una prima che avrà un seguito – ha affermato dopo la premiazione – e per l’allestimento della quale ringrazio gli sponsor, con grossa soddisfazione quasi tutti del territorio, vedi Valmora, Reale Mutua Assicurazioni, Ciocca Ascensori. Ed ancora Nike Vision, Babolat, i media partner Tiscali e Tuttosport, la Kiku, che ha preparato uno stand simpatico (distribuzione di mele e succo di mela) per i giocatori e il pubblico>>. Unanimi i consensi verso la manifestazione dei coach delle diverse squadre (in campo anche Serbia, Ucraina e Bosnia), per l’ospitalità, l’organizzazione e la formula. Applaudo anche al complesso dei referee, guidati da Pino Guastavino e agli instancabili volontari dell’Associazione V.O.L.A. 


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :