Magazine Architettura e Design

La “villetta a schiera” anticonvenzionale

Creato il 03 febbraio 2011 da Urdesign

La “villetta a schiera” anticonvenzionale

La creazione di un nuovo edificio accanto a una struttura esistente solleva un problema di integrazione e di interpretazione architettonica. La casa esistente ha grande carattere e stile esemplificando così l’approccio estetico e l’uso di diverse tecniche costruttive del tempo. Costruire una casa accanto ad essa non può essere limitato ad una semplice riproduzione del vecchio modulo abitativo. Ciò comprometterebbe l’importanza e l’autenticità dei complessi esistenti. Il progetto è stato quindi un gioco di contrasti tra il vecchio e il nuovo, tra il solido e il leggero, tra i vuoti e i pieni. Così l’aspetto massiccio della casa esistente è compensato dall’apparente leggerezza di questa nuova costruzione.

Le superfici piatte e le pieghe donano un carattere assolutamente moderno all’immagine d’insieme. L’interno della casa è vissuto, introverso. Il soggiorno, aperto su tutta l’altezza della casa, mostra il gioco di pieghe e superfici piatte che si intersecano al suo interno. Lo spazio diventa qui una fonte di contemplazione con l’insieme del volume e delle scale: la struttura di queste ultime contribuisce alle dinamiche del tutto. La sensazione di essere in una villetta a schiera viene quindi cancellata dal volume interno stesso.

fonte: Metafrom

Metaform 4
Metaform 11
Metaform 7
Metaform 1
Metaform 9
Metaform 3
Metaform 5
Metaform 2
Metaform 10
Metaform 8
Metaform 6


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :