Magazine Società

La Vincenzi e le multe nei minuti di recupero

Creato il 10 marzo 2011 da Jele
La Vincenzi e le multe nei minuti di recuperoCi tartassano senza ritegno. Le multe fioccano come la neve a Sassello.
Ormai, prima di salire in macchina, bisogna recitare una novena nella speranza di non essere beccati dai Vigili a fare chissà cosa, visto che le sanzioni sono pesanti, e non c'è modo di vincere un ricorso. Perchè lei, la Vincenzi, il nostro amato Sindaco, se ne è inventata un'altra, un nuovo modo  per spillarci soldi. La notifica del verbale nei minuti di recupero. Come sapete entro 90 giorni il Comune deve notificare agli automobilisti le infrazioni al codice della strada, cioè se sei andato a 120 in sopraelevata coi limite del carro di buoi, se hai parcheggiato in zona blu senza pagare 2 euro l'ora, se hai fatto il furbetto passando nella corsia degli autobus con la città bloccata alle sei di sera.
Ma visto che sono circa 140 mila l'anno le multe inflitte ai disonesti cittadini, Palazzo Tursi non ce la fa a rispettare i termini, rischiando quindi l'annullamento dei verbali e la perdita di un sacco di soldi. Che ben gli starebbe oserei dire.
E allora ecco il colpo di genio di Martona, che interpreta il diritto in modo esemplare e capisce al volo che se deposita la notifica alle Poste il 90esimo giorno farà fede il timbro postale e non la data di ricevimento. Ah però, ma brava. O meglio: MaBasta. Sempre a 90 dobbiamo stare? E stavolta non mi riferisco ai giorni.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La bomba

    Corrado Guerzoni, collaboratore di Aldo Moro,l'aveva chiamata la teoria dei cerchi concentrici:"Non è che l'onorevole X dice ai servizi segreti di andare a... Leggere il seguito

    Da  Funicelli
    SOCIETÀ
  • La Testata

    Cominci la settimana facendo colazione col tg5. Primo servizio, non è proprio un servizio in effetti. È un messaggio del premier che si difende dal caso Ruby.... Leggere il seguito

    Da  Lalternativa
    SOCIETÀ
  • La Testata

    Lunedì di voto. No, niente urne anticipate. È l’insufficienza data al governo dalla Marcegaglia. La presidente di Confindustria, ospite a Che tempo che fa,... Leggere il seguito

    Da  Lalternativa
    SOCIETÀ
  • La Testata

    Nicole Minetti inizia la settimana interrogata dai pm. Anche se per il Corriere sono state tre ore e per Repubblica due, comunque non saranno state belle ore. Leggere il seguito

    Da  Lalternativa
    SOCIETÀ
  • La Testata

    Un milione di donne riempie le piazze di tutta Italia per urlare al premier: Dimettiti. Ci prova pure Fini, come si fa con i bambini per convincerli a fare i... Leggere il seguito

    Da  Lalternativa
    SOCIETÀ
  • La caciotta

    caciotta

    di Gianpiero Caldarella (l’articolo è già apparso qui) Sono belli i pastori. Hanno volti che sembrano resistere al tempo da secoli. Ricordano un passato che... Leggere il seguito

    Da  Pupidizuccaro
    CULTURA, SOCIETÀ
  • La Collezionista.

    Collezionista.

    Era il solstizio d'autunno il periodo in cui Anna metteva in ordine e spolverava la sua collezione. Con cura tirava via dalle cornici a giorno, tutte della... Leggere il seguito

    Da  Bibolotty
    COPPIA, SOCIETÀ, TALENTI