Magazine Cucina

La zucca di Vladimiro

Da Enricogrz
Pubblichiamo oggi la ricetta di un nostro ospite, il nostro nuovo ospite, che, bravo, non ha sporcato al suo debutto la tovaglia di Viva Bacco. Biondo e buongustaio ci propone una zucca. Lui è Vladimiro, altro non so. Anzi, sì, so che abita a due passi dalla mia scrivania e che quella che segue è la sua ricetta.
Il bello della zucca è che anche se raccolta verso il tardo autunno si conserva benissimo fino a marzo. Questo permette a me e mia mamma a litigare perennemente su come cucinare il nobile ortaggio che, durante le mie scorrerie di primo novembre da bravo birbante bucolico, accumulo in garage.
Personalmente ritengo un crimine metterla intera in forno per poi sbucciarla più facilmente una volta rammollita. Oltre che nei nobili tortelli di zucca io la adoro cotta in forno a fettine sottili e salate.
Ingredienti:
Una zucca
Sale
Aromi (Facoltativi)
Molte sono le varianti di questa ricetta, alcune sono fin troppo elaborate, da buon minimalista anche in cucina vi propongo la più semplice e la più ghiotta: con un buon tagliere e un buon coltellaccio mondate la zucca da cruda, levatele semi e buccia e sciaquatela. Con un po' di pazienza tagliate la zucca a fettine sottili da 3 mm, 1 cm è già troppo, l'ideale sarebbe avere un'affettatrice come quella per il prosciutto. Fate asciugare la zucca per un paio d'ore appoggiandola su degli strofinacci. Adesso adagiate le fette su delle teglie coperte di cartaforno, salatele leggermente e cuocetele in forno a 180°. Più le fette saranno sottili più vi verrà croccante. Molte sono le variazioni che potete fare sul tema a vostro gusto potrete lasciare le fette più spesse o la zucca più morbida e un po' meno abbrustolita. Come aromi si accompagnia benissimo con il rosmarino. Ottima come contorno. Bon Apetit!
(di Vladimiro)

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La Sangrìa

    Sangrìa

    Amici carissimi avete sentito anche Voi il caldo??ebbene questa sera sono invitato a cena da una mia carissima amica, che ha organizzato una cenetta estiva in... Leggere il seguito

    Da  Francesco82
    CUCINA, RICETTE
  • La dispensa

    dispensa

    Nella dispensa di mia nonna c'è proprio tutto. Con tutto, intendo proprio ogni cosa pensabile, forse anche qualcosa di cui non sai nemmeno cosa fare, qualcosa d... Leggere il seguito

    Da  Enricogrz
    CUCINA
  • La paella

    paella

    In ricordo di un viaggio meraviglioso fatto parecchi anni fa, nella spettacolare Andalusia e nella calienteMADRIDLA PAELLA MISTAIngredienti x circa 7 persone:40... Leggere il seguito

    Da  Gabri
    CUCINA, RICETTE
  • La Riunione

    Riunione

    Sono iscritto a diverse liste e gruppi di discussione di giornalai ed attraverso di loro ricevo molti spunti sul “sentiment” dei miei colleghi e informazioni,... Leggere il seguito

    Da  Pedroelrey
    MEDIA E COMUNICAZIONE
  • La Bolla

    Bolla

    On the top of Lingotto: La Bolla an enormous crystal ball (conference room) balanced with heliport with a 360 degree panoramic view all over. Leggere il seguito

    Da  Ikol22
    FOTOGRAFIA, LIFESTYLE, TALENTI
  • La scimmia

    scimmia

    Nel 1991 c’erano due categorie di persone che andavano a ballare: chi dopo la discoteca tornava a casa, e chi invece tornava a ballare. Noi facevamo parte del... Leggere il seguito

    Da  Eraserhead
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • La zitella

    zitella

    Oggi ho ricevuto un commento molto interessante da Silvia, ve lo posto per maggiore chiarezza: Silvia: Domanda un pochino ostica! XD Le zitelle partecipavano... Leggere il seguito

    Da  Mauser
    CULTURA, PER LEI, STORIA E FILOSOFIA