Magazine Attualità

Lavorare a Natale, le offerte: chi assume e come candidarsi

Creato il 15 novembre 2013 da Ladyblitz @Lady_blitz
Lavorare a Natale, le offerte: chi assume e come candidarsi

ROMA – Trovare lavoro durante il periodo natalizio. Il Natale porta in dono non solo regali, ma anche posti di impiego. Il periodo delle Festività di Dicembre rappresenta infatti un momento importante per la ripresa dell’economia. E sebbene i film natalizi diano spazio a tanti nuovi “Babbi Natale“, le figure ricercate sono molteplici. Soprattutto per quanto riguarda le aziende del GDO (grande distribuzione organizzata) che, in previsione dei picchi natalizi, si stanno organizzando e dal settore della ristorazione a quello del lusso e dell’abbigliamento non mancano offerte interessanti.

I requisiti stanno tuttavia cambiando e, come scrive Matteo Meneghello su Il Sole 24 Ore, se si è a conoscenza di una seconda lingua oltre all’inglese, è meglio:

“Il dinamismo del mercato dice addio alla tradizione: è necessario muoversi per tempo e se tra i requisiti si possiede anche la conoscenza di un’altra lingua straniera oltre al’inglese (cinese e russo le più gettonate) è ancora meglio. Lo sostiene Openjobmetis, agenzia per il lavoro che sta già ricercando e selezionando figure professionali nel mese di novembre e prevede un inserimento di oltre 5mila persone a dicembre e nel successivo periodo dei saldi, in linea con il trend di richieste registrato l’anno scorso. A novembre, nel dettaglio, Openjobmetis prevede l’inserimento in somministrazione di 500 nuovi lavoratori, selezionati dalla divisione grandi clienti per il settore della Gdo. Nello specifico si ricercano risorse per attività di inventario e rifornimento scaffali, mansioni che raggiungono il picco di richieste durante il periodo pre-natalizio e necessitano di coordinamento e pianificazione dei turni per rispondere all’aumento della clientela”

Ma se non conoscete il russo o il cinese non disperate. Come si legge su Adnkronos, sono tante le richieste da parte della GDO:

Articolo1, agenzia per il lavoro presente su tutto il territorio nazionale, segnala che nella Gdo si cercano almeno 300 cassieri che devono essere in possesso del diploma di scuola media superiore, di una anche breve esperienza maturata nella gestione di cassa, ottima capacità relazionale e capacità di reggere lo stress. Oltreché una conoscenza di tutti nuovi sistemi di pagamento, come i Pos. Ma si cercano anche 250 addetti alla vendita, e nei vari reparti 150 per il banco macelleria; 150 per il banco pescheria; 150 per il banco gastronomia; 150 per il banco ortofrutta e 150 per il banco panetteria”

Chi preferisce un lavoro “in solitaria”, può invece candidarsi ad una delle 200 offerte per addetti scaffali e magazzinieri o a una delle 600 per addetti all’inventario. Per candidarsi: [email protected]

Anche il settore del lusso e del fashion cerca personale da inserire durante il periodo di Natale da Milano, a Roma, da Venezia a Firenze. Importanti brand del settore gioielli e abbigliamento cercano 150 addetti per la preparazione dei pacchetti (richiesti: ottimo standing, disponibilità sia part time sia full time, meglio se con esperienza nel settore lusso o nella vendita; buona manualità e buone doti relazionali; conoscenza della lingua inglese o di altra lingua straniera).

E ancora nel fashion si cercano circa 250 tra sales assistant (tra i requisiti preferenziali: esperienza nel settore lusso; conoscenza di un’altra lingua straniera meglio se russo o cinese) e hostess (ottima conoscenza della lingua inglese), figure per le quali è previsto un contratto a tempo determinato o di somministrazione. Candidature a: [email protected]

Spazio anche per la cucina: alberghi a 4 o 5 stelle cercano 30 ‘chef de rang’ (esperti in servizio alla francese che abbiano necessariamente maturato esperienza nella mansione); 40 comis di sala, 40 camerieri ai piani, 40 camerieri di sala, 40 baristi, 30 barman (diplomati alla scuola alberghiera, conoscono la lingua inglese, sono disponibili a lavorare su turni), 30 cuochi per Milano, Roma, Milano, Firenze, Venezia, Treviso. Chi è interessato può contattare [email protected]

Fonte: Il Sole 24 Ore, Adnkronos


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :