Magazine Bellezza

Le candele profumate accendono le feste

Creato il 08 dicembre 2014 da Grace Beautycove @beautycove
LE CANDELE PROFUMATE ACCENDONO LE FESTELE CANDELE PROFUMATE ACCENDONO LE FESTE
LE CANDELE PROFUMATE Novità per il Natale 2014e qualche classico irrinunciabile…La nostra Selezione
Belle da vedere, splendide da utilizzare per personalizzare gli ambienti con fragranze che interpretano il nostro umore, evocano atmosfere particolari e avvolgenti, sollecitano sensazioni olfattive di rilassante armonia, accompagnano i nostri momenti conviviali, la condivisione della gioia delle feste. Non semplicemente ceri profumati ma vere e proprie fragranze da ardere. Sono candele di qualità straordinaria, realizzate a mano con materie prime selezionate: cere 100% vegetali, contenitori in vetro e ceramica di fattura artigianale, stoppini in fibre naturali, preziose essenze in concentrazioni elevate per offrire la diffusione della fragranza in purezza, una profumazione intensa e inalterata fino ad esaurimento della candela. Garantiscono fino a 60 ore di combustione (e oltre in base al formato della candela), non contengono allergeni e pesticidi. Le ultime novità, le edizioni speciali per il Natale 2014, i classici che ci piacciono e sono per noi un'irrinunciabile consuetudine. Ecco la nostra selezione (dall'alto da sinistra a destra):Miller Harris Bois Noisette. Gustosa con caldarroste e cioccolato fondente, cedro, patchouli e assoluta di zenzero.
Jardins d'Ecrivains Bedside Candle. La collezione completa di cinque minicandele da comodino che accompagnano le letture notturne. Un omaggio a cinque scrittori: Brontë (erica, incenso) Colette (fico, pino, gelsomino) Hugo (bergamotto, iris, giacinto) Casanova (mandorla, magnolia) Zweig (sandalo, patchouli, ylangylang).
Cire Trudon Rouge Absolute. Edizione speciale per la candela in rosso Valentino, creata da Maria Grazia Chiuri e Pierpaolo Piccioli per le festività 2014.
Acqua di Parma Tonka Collezione Murano. Esclusività artigianale con Fava tonka, vaniglia e accenti speziati tra chiodi di garofano e zenzero nel prezioso bicchiere realizzato a mano dai maestri vetrai veneziani.
Rigaud Cythere. Molto più di una candela. Un vero profumo da ardere per aromatizzare perfettamente gli ambienti. Una calda intimità sulle note di frutti, gelsomino, spezie, cedro e muschio.
Annick Goutal Noël. In edizione limitata per il Natale 2014. Scorza d’arancia e pino della Siberia.
Byredo Gingembre. Un accordo armonico di vaniglia, patchouli, zenzero, pepe nero e note cuoio.
Jovoy Relais de Chasse. Note cuoio, betulla e cedro. Come ricreare l'atmosfera calda e accogliente di una serata in uno chalet di montagna davanti al fuoco del camino. Confezionate in eleganti cappelliere rosso acceso con campana protettiva in vetro.
Fornasetti Bacio Bianco-Otto. Fragranza creata da Olivier Polge. Con note di timo e lavanda, un cuore di iris e legno di cedro, finale con balsamo Tolu, betulla e labdano. Nel contenitore in ceramica dal design inconfondibile.
Heeley Ylang Ylang. Un mix di fiori e frutti tropicali deliziosamente rilassante.
Tiziana Terenzi Black Fire. Eleganza ed esperienza italiana per una fragranza seducente con Zenzero, Violetta, Garofano, Rosa, Fava Tonka, Menta, Legno di Cedro, Muschio, Castagna.
Creed Aventus. Note fruttate avvolte nell'energia virile di patchouli, note cuoio, betulla, bacche di ginepro, muschio di quercia.
Etro Orange de Noel, Golden Tree, Safran Rose. Tre preziose fragranze da "accendere" nei luminosi bicchieri di vetro dorato che sprigionano le essenze tipiche del Natale: arancia, cannella, vaniglia, noce moscata, patchouli e zafferano.
Diptyque Épice. Un caldo, dolce accordo di cannella, noce moscata e prugne candite.
Jo Malone Oud & Bergamot. Il carattere smoky dell'oud accostato alla freschezza di arancia e bergamotto.

Come utilizzare al meglio la nostra Candela profumata La prima combustione deve durare almeno due ore in modo da armonizzare consistenza e livello della cera ed evitare la formazione di avvallamenti. Le combustioni successive non devono superare le quattro ore consecutive. La qualità della candela è visibile durante l'uso. La liquefazione avviene velocemente e la fragranza viene rilasciata e diffusa in modo rapido e intenso. La cera si consuma mantenendo un livello uniforme, senza formare affossamenti in prossimità dello stoppino e depositare residui sulle pareti del contenitore. Durante lo spegnimento assicurarsi che lo stoppino sia centrato e verticale e prima di riutilizzarla meglio accorciarlo (meno di 1 cm) per evitare che produca un fumo scuro. La gran parte delle candele presentate sono complete di tappo spegnicandela che consente di conservarle e riporle evitando la diffusione del fumo di spegnimento.©thebeautycove

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :