Magazine Cultura

LE DONNE DEI DITTATORI di Diane Ducret

Creato il 13 ottobre 2011 da Paolo Franchini

LE DONNE DEI DITTATORI di Diane DucretSi chiamavano Nadia, Clara, Magda, Jang Qing, Elena, Caterina, Mira… Sono state spose, amanti, muse, ammiratrici… Amavano un uomo crudele, violento, tirannico, ma l’hanno convinto che era bello, affascinante, onnipotente. A volte l’hanno dominato, a volte sono state tradite e ingannate.

Alcune di loro sono state altrettanto feroci. Spesso hanno seguito quell’uomo fino alla morte. In ogni caso, hanno contribuito a plasmare la personalità di un uomo potente e terribile.

Diane Ducret ricostruisce gli incontri, le strategie seduttive, gli amori, il peso politico, il destino delle donne che hanno intrecciato le loro vite con quelle dei dittatori – fino a entrare nel loro letto. E scopre i meccanismi più profondi e segreti del rapporto che lega sesso e potere.

Lei mi perseguita con il suo amore, ma io non potrò mai amarla. La sua meschinità mi disgusta.
Dice Mussolini di Margherita Sarfatti (1880-1961), regina senza scettro del fascismo.

Se mi respingi, ti trascino con me sotto le ruote di un tram.
Mussolini seppe trovare validi argomenti per chiedere la mano di Rachele Guidi (1890-1979).

Le esigenze delle donne in materia di libertà amorosa non sono una rivendicazione proletaria ma borghese.
Lenin dividerà tuttavia la sua vita con una donna sposata. Inessa Armand (1874-1920), rivoluzionaria, femminista e profetessa dell’amore libero.

Mi aveva sciolto il cuore.
Dirà Stalin di Ekaterina Svanidze (1880-1907), la sua prima moglie, il suo primo dolore straziante.

Di questo viso sconosciuto non vedo che gli occhi. Gli occhi nerissimi, triangolari, intensi.
Christine Garnier, giornalista francese decisa a scrivere la biografia di Salazar, fu sedotta da uno sguardo.

Il contributo dell’uomo alla storia si limita a una goccia di seme.
Jiang Qing (1914-1991), quarta moglie di Mao, aveva una visione dell’amore e del potere tutta personale.

Quale genocidio?
L’ex regina del ballo Elena Ceauşescu (1916-1989) conoscerà una caduta altrettanto rapida quanto l’ascesa.

Mi piacerebbe tanto essere vicino a te, guardare quei tuoi occhi cari e dimenticare tutto il resto. Il tuo Lupo.
Scrive Hitler a Maria Reiter per la quale lui era (1911-1992) un «torrente di passione» talvolta difficile da arginare.

Diane Ducret, giornalista, storica, filosofa, ha trent’anni. Dopo aver studiato storia e filosofia all’Ecole Normale Superieure, ha prodotto e condotto programmi televisivi per History Channel e altre reti televisive nazionali. Le donne dei dittatori è il suo primo libro, diventato un bestseller in Francia, già secondo in classifica a una settimana dall’uscita.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • le donne del 6° piano

    donne piano

    LES FEMMES DU 6ÈME ÈTAGE (Francia 2011) Esistono queste case a Parigi, alte, di pietra marroncina, tutte uguali e generalmente senza ascensore. Leggere il seguito

    Da  Albertogallo
    CINEMA, CULTURA
  • Le donne di thelma

    donne thelma

    Thelma van Rensburg Woman in the dark Mixed Media Blonde bomb Mixed Media Working girl Mixed Media Sun bathing Mixed mediaIts a girl Mixed media Gift wrapping... Leggere il seguito

    Da  Catone
    CULTURA
  • Le donne di remo squillantini

    donne remo squillantini

    Remo Squillantini, uno dei più significativi artisti contemporanei toscani, è nato nel 1920 a Stia, in provincia di Arezzo ed è morto a Firenze il 6 agosto 1996. Leggere il seguito

    Da  Catone
    CULTURA
  • Gianni e le donne

    Gianni donne

    2011, Gianni Di Gregorio.Chi ha visto e apprezzato il precedente e gradevolissimo "Pranzo di Ferragosto" di questo regista andrà a colpo sicuro. Le mie... Leggere il seguito

    Da  Robydick
    CINEMA, CULTURA
  • Dittatori Panini

    Dittatori Panini

    In attesa dell'album delle figurine della Serie A 2011/2012 la Panini ha deciso di lanciare una brillantissima iniziativa editoriale, che racchiuderà in un unic... Leggere il seguito

    Da  Marcopertutti
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Le Donne del 6° Piano ...

    Donne Piano

    Le Donne del 6° Piano Philippe Le Guay 2011 Una classica "commediola" francese, leggera,... Leggere il seguito

    Da  Tano61
    CINEMA, CULTURA
  • Le donne di Fellini

    donne Fellini

    Federico Fellini non solo è stato un regista che tutto il mondo ci ha invidiato (e lo fa ancora), ma anche un abile disegnatore. Il suo amore per il disegno è... Leggere il seguito

    Da  Almacattleya
    CULTURA

Magazine