Magazine Diario personale

Le mie migliori note su facebook

Creato il 15 novembre 2012 da Pecchio @lapitwit

14 Novembre 2012

Chi mi conosce bene sa, altrettanto, bene quanto io pensi al Don Camillo cinematografico.

Mi sono rimaste impresse molte cose del Don Camillo cinematografico, anzi, forse, una sola che mi sembra, però, la più importante.

E’ il dialogo costante di Don Camillo col suo Crocifisso.

E’ un dialogo che pare interrompersi due volte quando Don Camillo viene mandato in esilio e quando vuole impedire il gemellaggio di Brescello con un paese russo facendo lo sciopero della fame.

Don Camillo torna dall’esilio; torna a udire la voce del suo Crocifisso dopo il ritorno a Brescello, torna a udire la voce del suo Crocifisso che gli dice: “Buon appetito!” convincendolo a cessare lo sciopero della fame.

Don Camillo non può fare a meno, in entrambi i casi, di chiedere al suo Crocifisso come mai non gli parlasse più.

Il suo Crocifisso gli risponde, prima: “Non ho mai smesso di parlarti, ma tu non mi sentivi perché avevi il cuore tappato dall’orgoglio!”

Gli risponde, poi: “Perché non udivo la voce di Don Camillo, ma quella del suo orgoglio!”

Luca Lapi


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Le mie migliori note su facebook

    19 Ottobre 2012 Mi chiamo Luca Lapi… Nessuno si spaventi per i puntolini!!! Non ho intenzione di scrivere tutto, per l’ennesima volta!!! …Sono diversabile (con... Leggere il seguito

    Da  Pecchio
    DIARIO PERSONALE
  • Le mie migliori note su facebook

    6 Novembre 2012 Pecchia è un’ape. E’ un’ape operaia. Viene operata perché, oberata dal troppo lavoro, s’infortuna. L’operazione riesce. Pecchia si ristabilisce. Leggere il seguito

    Da  Pecchio
    DIARIO PERSONALE
  • Le mie migliori note su facebook

    11 Novembre 2012 Sissi vive col nonno. Non è dato di sapere se sia paterno o materno. Non ha più gli altri tre nonni. Non ha più i suoi genitori, morti molto... Leggere il seguito

    Da  Pecchio
    DIARIO PERSONALE
  • le mie cicatrici

    cicatrici

    Cito da uno dei tanti blog che esaltano l'anoressia riconoscendola come stile di vita e non come malattia:"Se sei anoressica hai tanti vantaggi. Leggere il seguito

    Da  Dony
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Le mie migliori note su facebook

    21 Novembre 2012 E’ un uomo: nome comune di persona. Si chiama Pecchio: nome proprio di persona. Non è un nome, ma ne ha uno, come tutti e tutte. E’ una persona... Leggere il seguito

    Da  Pecchio
    DIARIO PERSONALE
  • Le mie migliori note su facebook

    24 Novembre 2012 Si chiama Pecchio. Si chiama perché altri non lo chiamano. Altri non lo chiamano se non per togliersi un dente, per pagare una tassa. Pecchio è... Leggere il seguito

    Da  Pecchio
    DIARIO PERSONALE
  • Le mie migliori note su facebook

    28 Novembre 2012 Pecchio ha molte amiche, nella sua città. Ha, soprattutto, tutta la loro amicizia e loro hanno tutta la sua: a trecentosessanta gradi. Non... Leggere il seguito

    Da  Pecchio
    DIARIO PERSONALE

Dossier Paperblog

Magazine