Magazine Lifestyle

Le pagelle: COSTUME NATIONAL SPRING SUMMER 2012

Creato il 02 ottobre 2011 da Modainsegniblog
Le pagelle: COSTUME NATIONAL SPRING SUMMER 2012
E' come fare una doccia fredda col Vidal ai frutti rossi o fare un bidet con l'Infasil al mentolo, quello che ti rinfresca le mucose come un soffio di aria fresca. Giovane, freschissima, Ennio Capasa realizza la collezione perfetta per l'estate realizzando capi trasversali che risanano il guardaroba estivo come la menta piperita fa col prurito intimo. Panna e fragola, nero ed acquamarina, oltremare ed un tocco di grigio la palette completa di colori che raccontano un'essenzialità giovane, sportiva e comoda come una scappottabile nelle sere d'estate. Tu sei seduta accanto, con il vento che ti agita i capelli freschi di piastra o cotonatura, vestita come una Big Babol, con un vestito trasparente d'organza, le maniche svolazzanti ed ampie, il colletto bordato di un blu oltremare notturno. Quando hai freddo infili la giacca: un gioco di petali in frantumi si agitano in quella stampa soffusa, rosa Barbie, mentre la cenere della sigaretta di lui ha già praticato un foro, una bruciatura, appena sopra la clavicola: il rischio che l'organza prenda fuoco sul tuo corpo alimentata dal vento è pari alla probabilità che Mara Maionchi non dica cazzo in una puntata di Amici. Ti piace ardere d'amore per lui ma non in questo modo. Per fortuna hai letto sul bugiardino che la crema Vagisil risolve tutti i problemi. Non è l'uomo per te. Deciditi di scendere, infili il meraviglioso cappotto bianco, con la chiusura zip, le maniche arrotolate, senza dimenticare la handbag poggiata sul sedile posteriore. Allacci le scarpe, deliziose, che avevi slacciato per via di quella gotta che non passa mai, quel sandalo con listelli incrociati come un rovo pieno di spine. Sei pronta per un'altra avventura, per la prossima stagione. Nella valigia hai tutto ciò che ti occorre: dal vestito di nappa tagliata quasi a crudo al tubino di seta ed organza con mezze maniche a kimono, dal little dress con piccolo colletto e bavero a contrasto al cappotto di seta rosa e bianca da portare come un vestito. Una collezione deliziosa, pimpante, dolce. Forse le manca un pò di spessore culturale ma il vostro armadio sicuramente non ne avrà bisogno. Un 8 e mezzo.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog