Magazine Informazione regionale

Le provocazioni di Tonino: tra politica, carciofi ed utopia.

Creato il 07 aprile 2013 da Jet @lucecolore

Le provocazioni di Tonino: tra politica, carciofi ed utopia.

Carciofi Lucani

Alla fine delle vacanze pasquali trascorse nel suo paese, Montescaglioso in provincia di Matera, a raccogliere carciofi senza spine con l'amico Filippo Bubbico, Antonio Ditaranto è tornato a Fidenza mentre Filippo si è fermato a Roma a far la parte del Saggio. 
Da Montescaglioso Antonio ha portato un'idea che, sotto forma di lettera aperta, ha trasmesso al Sindaco di Fidenza ed a quello di Montescaglioso allegando una bozza di proposta di legge. L'idea è bella ma la sua realizzazione non è facile: ottenere un qualificato consenso (politico) e quindi superare gli ostacoli dell'iter (burocratico). Ecco la lettera ed il riferimento del sito web di Antonio per una lettura completa ed un vostro commento.

Le provocazioni di Tonino: tra politica, carciofi ed utopia.

Centro storico di Montescaglioso


Egr.gi Sig.ri Sindaci dei Comuni di Fidenza e Montescaglioso,  mi rivolgo a Voi in qualità di portavoce dei Lucani residenti a Fidenza per sottoporre alla Vs attenzione la bozza di proposta di legge allegata alla presente mail affinchè venga presa in considerazione e dopo i dovuti correttivi o aggiunte valutiate la possibilità di sottoporla alla discussione dei Vs rispettivi Consigli Comunali al fine di approvare un ordine del giorno per chiedere ai Parlamentari Emiliani e a quelli Lucani di farsi carico di sottoscriverla e sottoporla all'approvazione del Parlamento. Si coglie l'occasione per inviare i più cordiali saluti. p. i Lucani residenti a Fidenza Tonino Ditaranto BOZZA DI PROPOSTA DI LEGGE Proposta di legge per l’adozione di comuni a distanza Leggi tutto
voceliberafidenza: Adozioni comuni a distanza- bozza di proposta di legge Nota: Filippo Bubbico
Nato il 26 febbraio 1954 a Montescaglioso, in provincia di Matera. Architetto, è stato presidente della regione Basilicata dal 2000 al 2005, a capo di una coalizione di centrosinistra. Eletto per la prima volta a Palazzo Madama nel 2006, è stato sottosegretario di Stato per lo Sviluppo economico nel governo Prodi II. È stato componente della commissione Industria, commercio, e turismo e della commissione straordinaria per il controllo dei prezzi. Eletto nella regione Basilicata. Nell'aprile 2013 chiamato dal Presidente Napolitano a partecipare alle commissioni dei 10 Saggi.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :